Books 

 

Un'Europa cristiana : un saggio esplorativo 

Weiler, Joseph  

Prefazione di Augusto Barbera. - Milano : Rizzoli

2003

Il testo integrale di questo titolo non è purtroppo disponibile per motivi di diritti d’autore.
Altre opere di Joseph Weiler
 
Biography 

Joseph Weiler (nato a Johannesburg il 23 aprile 1951) è professore di diritto. Ha pubblicato numerose monografie e articoli di rivista in materia di diritto costituzionale europeo. Attualmente è direttore dell'Istituto Universitario Europeo (IUE) di Firenze.

Summary 

Il libro di Joseph Weiler si occupa del dibattito che era stato condotto sul tema della Costituzione dell'Unione europea e critica la decisione della Convenzione costituzionale di non introdurre nel testo alcun riferimento a Dio. Weiler opera un paragone, dal punto di vista giuridico, tra le Costituzioni degli allora 25 Stati membri per stabilire che la grande maggioranza di queste contiene un qualche riferimento all'eredità cristiana. L'autore argomenta inoltre che il mancato riferimento al Cristianesimo europeo nel preambolo della Costituzione europea non rende giustizia al motto costituzionale "Unita nella diversità", dal momento che il Cristianesimo farebbe parte della diversità dell'Europa. Weiler sostiene che una Costituzione europea che opta per un'impostazione laica sarebbe per l'appunto laica e non neutrale.

L'autore vede in ciò il pericolo di una depersonalizzazione dell'integrazione europea, che si baserebbe unicamente sui successi del mercato interno, accrescendo a sua volta il deficit democratico di una "democrazia europea di successo". Weiler si pronuncia pertanto a favore di un'integrazione europea fondata su valori identitari, tra i quali si annovera, a suo avviso, anche il cristianesimo, al fine di evitare, tra l'altro, che i cittadini diventino soltanto meri "consumatori" del processo politico europeo.