human rights in the eu     
 

Democrazia e diritti umani 

Il Parlamento europeo si è conquistato la fama di difensore impegnato dei diritti fondamentali delle persone e della democrazia.

All'interno dell'unica istituzione dell'UE direttamente eletta, i deputati al Parlamento europeo si battono contro vecchi e nuovi attacchi alle libertà fondamentali.

Tutela dei diritti fondamentali nell'Unione 

I diritti fondamentali si applicano a tutti gli individui sul territorio dell'Unione, a prescindere dal loro status o dalle loro origini.

Alcune di queste libertà sono antiche quanto l'Europa: vita e libertà, pensiero ed espressione.

Altre, invece, hanno dovuto essere ridefinite per stare al passo con i tempi: ad esempio, quarant'anni fa i primi deputati eletti non si occupavano assolutamente di protezione dei dati personali o di divieto della clonazione umana.

Difesa dei diritti umani al di fuori dell'UE 

Il Parlamento europeo non ritiene che i diritti fondamentali delle persone finiscano alle frontiere dell'UE.

I suoi deputati si pronunciano regolarmente, individualmente e all'unisono, sulle tematiche relative ai diritti umani nei paesi terzi. Poiché questi diritti sono considerati universali, la risposta è la stessa sia che la violazione avvenga in Myanmar/Birmania, a circa 8 000 chilometri di distanza, o in Bielorussia, che confina con l'Unione.

La battaglia per i diritti umani ha anche portato molti dei loro celebri difensori al Parlamento europeo.

Malala Yousafzai, l'attivista pakistana per l'educazione dei bambini, le donne yazide che erano state prigioniere dello Stato islamico in Iraq, un medico della Repubblica democratica del Congo, prigionieri politici dell'America Latina: tutti hanno potuto esprimersi dalla tribuna del Parlamento europeo.

Sostegno alla democrazia in tutto il mondo 

Preservare la democrazia è un elemento chiave di questo impegno, sancito nella Dichiarazione universale dei diritti dell'uomo: "La volontà popolare è il fondamento dell'autorità del governo".

I deputati europei difendono i sistemi democratici in tutto il mondo: alcuni di essi hanno compiuto lunghi viaggi per monitorare le elezioni, mediare conflitti e aiutare i nuovi parlamenti a compiere i primi passi.

Gli stessi testi costituivi dell'UE prevedono che l'Unione nel suo insieme difenda i principi democratici nell'ambito dei suoi affari esteri. Tuttavia, nel Parlamento europeo, questo impegno risulta più naturale: per i deputati al Parlamento europeo, che hanno assistito a elezioni e campagne elettorali, la democrazia è una questione personale.

sakharov banner     
 

Premio Sacharov

Documentativi sui vincitori del Premio Sacharov del Parlamento europeo, che premia dal 1988 difensori eccellenti dei diritti umani.