Promozione delle pari opportunità 

illustration human rights 

Tutte le persone sono uguali davanti alla legge

L' articolo 21 della Carta dei diritti fondamentali  vieta qualsiasi forma di discriminazione fondata sul sesso, la razza, il colore della pelle, l'origine etnica o sociale, le caratteristiche genetiche, la lingua, la religione o le convinzioni personali, le opinioni politiche o di qualsiasi altra natura, l'appartenenza a una minoranza nazionale, la nascita, la disabilità, l'età o l'orientamento sessuale.

Il divieto di discriminazione  e la salvaguardia dei diritti fondamentali sono pilastri dell'ordinamento giuridico dell'UE. Ciò nondimeno, persiste nell'intera Unione la discriminazione nei confronti di determinati gruppi.

Il Parlamento europeo è pienamente impegnato ad affrontare questo problema e a promuovere l'uguaglianza nella legislazione e nelle politiche dell'Unione.

Parità tra donne e uomini

L' uguaglianza tra donne e uomini  è un valore fondamentale dell'Unione europea.

Il Parlamento europeo svolge un ruolo importante nel sostenere l'uguaglianza tra donne e uomini e le pari opportunità, in particolare tramite la sua commissione per i diritti della donna e l'uguaglianza di genere  e la promozione dell'integrazione della dimensione di genere nell'ambito dei lavori delle commissioni e delle delegazioni.

Diritti delle persone con disabilità

 L'Unione riconosce e rispetta il diritto delle persone con disabilità di beneficiare di misure  intese a garantirne l'autonomia, l'inserimento sociale e professionale e la partecipazione alla vita della collettività.

 L'Unione è parte contraente della convenzione delle Nazioni Unite sui diritti delle persone con disabilità  e svolge un ruolo importante per la promozione, la protezione e il monitoraggio dell'attuazione della Convenzione.

Lotta al razzismo e alla xenofobia

Il Parlamento europeo è fortemente impegnato nella lotta al razzismo e alla xenofobia.

Ha invitato l'Unione e i suoi Stati membri ad adoperarsi per prevenire e combattere il razzismo e la xenofobia mediante l'educazione, promuovendo una cultura del rispetto e della tolleranza.

Diritti delle persone LGBTI

Il Parlamento europeo ha chiesto a più riprese una politica pluriennale globale per la tutela dei diritti fondamentali delle persone LGBTI . La Commissione ha pubblicato un elenco di interventi  intesi a promuovere l'uguaglianza delle persone LGBTI nell'intera Unione.