Iniziativa dei cittadini

 

Dal 1° aprile 2012 i cittadini dell'UE dispone di uno strumento del tutto nuovo che consentirà loro di contribuire a plasmare la politica dell'Unione. Istituita dal trattato di Lisbona, l'iniziativa dei cittadini permette a un milione di cittadini di almeno un quarto degli Stati membri dell'UE di chiedere alla Commissione europea di proporre una normativa in uno dei settori di sua competenza. Gli organizzatori di un'iniziativa dei cittadini – formanti un comitato dei cittadini composto da almeno sette cittadini dell'UE residenti in almeno sette diversi Stati membri – hanno un anno di tempo per raccogliere il sostegno necessario. Le firme devono essere autenticate dalle autorità competenti di ciascuno Stato membro. Gli organizzatori di importanti iniziative partecipano all'incontro organizzato dal Parlamento europeo. La Commissione ha tre mesi per esaminare l'iniziativa e decidere come intervenire.

 
 
 
Tools