Introduzione

Create nel 1979 in occasione della prima elezione del Parlamento europeo a suffragio diretto, le note sintetiche sono intese a fornire ai non addetti ai lavori, in modo semplice, conciso e accurato, un quadro generale delle istituzioni e delle politiche dell'Unione europea, nonché del ruolo svolto dal Parlamento in tale processo.

Le note sintetiche sono raggruppate in cinque capitoli.

  • Il sistema di funzionamento dell'Unione europea affronta l'evoluzione storica dell'UE e i successivi trattati, il suo sistema giuridico, le procedure decisionali, le istituzioni e gli organismi nonché il finanziamento dell'UE.
  • Il capitolo Economia, scienza e qualità della vita illustra i principi del mercato interno nonché la protezione dei consumatori e la salute pubblica; descrive diversi ambiti d'intervento dell'Unione, quali la politica sociale e le politiche in materia di lavoro, industria, ricerca, energia e ambiente; delinea il contesto dell'Unione economica e monetaria (UEM) e spiega le modalità di coordinamento e di controllo delle politiche fiscali, economiche e della concorrenza.
  • Il capitolo Coesione, crescita e occupazione illustra il modo in cui l'Unione gestisce le sue varie politiche interne: la politica regionale e di coesione, l'agricoltura e la pesca, i trasporti e il turismo, la cultura, l'istruzione e lo sport.
  • Il capitolo Cittadini: diritti fondamentali, sicurezza e giustizia descrive i diritti individuali e collettivi, tra cui la Carta dei diritti fondamentali, nonché la libertà, la sicurezza e la giustizia, in cui rientrano l'immigrazione, l'asilo e la cooperazione giudiziaria.
  • Le relazioni esterne dell'UE vertono sulla politica estera, di sicurezza e di difesa, le relazioni commerciali esterne e la politica di sviluppo, la promozione dei diritti umani e della democrazia, come pure l'allargamento e le relazioni con i paesi al di là del vicinato dell'UE.

Elaborate dai dipartimenti tematici e dall'unità Assistenza alla governance economica, le note sintetiche sono disponibili in 23 lingue. La versione online è rivista e aggiornata a intervalli regolari nel corso dell'anno, non appena il Parlamento adotta posizioni o politiche di rilievo.

Per eventuali richieste di informazioni, si prega di contattare l'unità Coordinamento delle attività editoriali e di comunicazione (e-mail: editorial-secretariat@europarl.europa.eu).