Iniziativa dei cittadini 

Dal 1° aprile 2012 i cittadini dell'UE disporranno di uno strumento del tutto nuovo che consentirà loro di contribuire a plasmare la politica dell'Unione. Istituita dal trattato di Lisbona, l'iniziativa dei cittadini permetterà a un milione di cittadini di almeno un quarto degli Stati membri dell'UE di chiedere alla Commissione europea di proporre una normativa in uno dei settori di sua competenza. Gli organizzatori di un'iniziativa dei cittadini – formanti un comitato dei cittadini composto da almeno sette cittadini dell'UE residenti in almeno sette diversi Stati membri – avranno un anno di tempo per raccogliere il necessario sostegno. Le firme dovranno essere autenticate dalle autorità competenti di ciascuno Stato membro. Gli organizzatori di importanti iniziative parteciperanno all'incontro organizzato dal Parlamento europeo. La Commissione avrà tre mesi per esaminare l'inziativa e decidere come intervenire.

La procedure

Raccogliere 1 milione di firme e chiedere una nuova legge all'UE è una possibilità offerta a tutti i cittadini dell'UE. Sembra difficile? Non lo è. Presentare un'iniziativa è molto semplice. Basta seguire le sette tappe seguenti.
Attenzione: l'iniziativa deve riguardare un tema d'interesse per l'UE che rientri nelle competenze della Commissione. Pertanto non può riguardare, ad esempio, una modifica dei trattati dell'Unione. Inoltre non può trattarsi di un'iniziativa abusiva, futile o vessatoria.
Non siete sicuri che la questione rientri nel mandato della Commissione? Non preoccupatevi. La Commissione lo comunicherà prima che si inizi la raccolta delle firme.

Tappa #1 -Costituite un comitato dei cittadini.

È necessario un minimo di sette persone che vivono in sette diversi Stati membri dell'UE.
Attenzione: i membri del comitato devono essere cittadini dell'UE maggiorenni (16 anni in Austria, 18 anni in tutti gli altri Stati membri). Tale numero minimo non può includere deputati al Parlamento europeo.
Il comitato non può essere costituito da un'organizzazione, sebbene quest'ultima possa sostenerne la causa. Per maggiori informazioni consultare il regolamento (articolo 8) .

Tappa #2 - Registrate l'iniziativa.

E attendete il via libera della Commissione europea.
Potete registrare l'iniziativa in una delle 24 lingue ufficiali dell'UE Occorre anzitutto fornire alcune informazioni di base: il titolo dell'iniziativa, una breve sintesi dell'oggetto, un riferimento ai trattati dell'UE, le informazioni per contattare il comitato dei cittadini.
La Commissione risponderà entro due mesi, comunicando se l'iniziativa soddisfa le condizioni essenziali per procedere. L'iniziativa viene introdotta nel registro online.
Per maggiori informazioni consultare il regolamento (articolo 10) 

Tappa #3 - Iniziate la raccolta di firme.

Le firme possono essere raccolte su carta o per via elettronica. La Commissione europea fornisce gratuitamente un software open-source per la raccolta di firme online.
Attenzione: i dati necessari alla raccolta delle firme (p. es. nome, indirizzo, nazionalità) possono variare da uno Stato membro all'altro.
Occorre quindi verificare i requisiti nazionali!
Non è sufficiente raccogliere le firme in un solo paese. È infatti necessario che i firmatari provengano da almeno un quarto degli Stati membri dell'UE. Poiché attualmente gli attuali Stati membri sono 28, le firme dovranno essere raccolte in almeno 7 Stati. Occorre raccogliere un numero minimo di firme in ogni Stato dell'UE. Allora, facciamo qualche calcolo... la formula è la seguente: numero dei deputati al Parlamento europeo eletti in ciascuno Stato moltiplicato per 750 ( pagina 10 del regolamento ).

Tappa #4 - Avete raccolto 1 milione di firme! Congratulazioni!

Presentate le firme a ogni Stato membro coinvolto. Spetta infatti ai singoli Stati accertarne la validità.
Ogni Stato membro vi rilascerà un certificato.
Per maggiori informazioni consultare il regolamento (articolo 18) 

Tappa #5 - Verificato? Tutto OK? Presentate le firme alla Commissione europea.

Dovete indicare qualunque forma di sostegno o finanziamento ricevuto per l'iniziativa. La Commissione europea pubblicherà tutte queste informazioni sul suo sito web.
Per maggiori informazioni consultare il regolamento (articolo 19) 

Tappa #6 - A voi cittadini la parola!

Presenterete l'iniziativa alla Commissione europea e durante un'audizione pubblica al Parlamento europeo.
Per maggiori informazioni sulle audizioni al Parlamento 

Tappa #7 - Missione compiuta!

La Commissione europea vi informerà sulle fasi successive. La Commissione europea vi informerà sulle azioni che intende intraprendere. La Commissione europea manterrà il processo trasparente. Tutte le informazioni relative all'iniziative saranno rese pubbliche. La Commissione europea può proporre una nuova legge e trasmetterla per l'approvazione al Parlamento europeo e al Consiglio.

Firme necessarie per paese 

  • Austria 
    13.500 
  • Belgio 
    15.750 
  • Bulgaria 
    12.750 
  • Croazia 
    8.250 
  • Cipro 
    4.500 
  • Repubblica Ceca 
    15.750 
  • Danimarca 
    9.750 
  • Estonia 
    4.500 
  • Finlandia 
    9.750 
  • Germania 
    72.000 
  • Grecia 
    15.750 
  • Ungheria 
    15.750 
  • Irlanda 
    8.250 
  • Italia 
    54.750 
  • Lettonia 
    6.000 
  • Lituania 
    8.250 
  • Lussemburgo 
    4.500 
  • Malta 
    4.500 
  • Paesi Bassi 
    19.500 
  • Polonia 
    38.250 
  • Portogallo 
    15.750 
  • Romania 
    24.000 
  • Slovacchia 
    9.750 
  • Slovenia 
    6.000 
  • Spagna 
    40.500 
  • Svezia 
    15.000 
  • Regno Unito 
    54.750 

Dati essenziali 

  • 1 iniziativa
     

     
  • 1 udienza pubblica 

     
  • 2 mesi per la Commissione europea per decidere se l'ICE ha i requisiti necessari 

     
  • 3 mesi di verifiche 

     
  • 3 anni - il regolamento dell'ICE sarà analizzato dalla Commissione europea 

     
  • 7 paesi, o più, forniranno le firme 

     
  • 7 membri della commissione 

     
  • 12 mesi per raccogliere 

     
  • 18 anni per poter votare (16 in Austria) 

     
  • 24 lingue
     

     
  • 28 Stati membri dell'Unione europea 

     
  • 1.000.000 firme 

     

Contact: