La protezione dei dati personali al Parlamento europeo 

Il Parlamento europeo tratta i dati personali nel pieno rispetto dei diritti degli interessati.

Per assolvere i propri obblighi nei confronti del suo personale e dei cittadini europei, il Parlamento europeo ha spesso bisogno di conoscere informazioni personali, quali il nome e l'indirizzo o altri dati di natura più sensibile.

Il Parlamento europeo tratta tali dati secondo le condizioni previste dal regolamento (CE) n. 45/2001 e garantisce i diritti ivi riconosciuti. Il regolamento mira a tutelare le libertà e i diritti fondamentali delle persone fisiche in ordine al trattamento di dati personali che li riguardano. Scopo del regolamento è quello di facilitare la libera circolazione delle informazioni in un quadro che garantisca i diritti delle persone nonché la loro legittima aspettativa del rispetto della vita privata.

Tutti i servizi del Parlamento europeo che utilizzano informazioni che identificano persone sono interessati da tali disposizioni. Qualsiasi operazione concernente tali dati (raccolta, consultazione, trasmissione, organizzazione, ecc.) deve essere preventivamente comunicata mediante notifica al delegato alla protezione dei dati, il quale inscrive la notifica in un Registro pubblico.

Cliccando sui link in appresso potete accedere a più ampie informazioni sulla protezione dei dati personali e consultare il Registro dei trattamenti notificati in seno al Parlamento europeo.

Guida alla protezione dei dati personali

Rientra nella missione del servizio "Protezione dei dati personali" informare coloro i quali trattano i dati altrui e coloro i cui dati sono trattati dei loro obblighi e diritti. Tale guida spiega il funzionamento della protezione dei dati e indica la vostra posizione nell'ambito della protezione dei dati.

Il registro dei trattamenti dei dati personali

Il registro dei trattamenti dei dati personali permette a chiunque di informarsi sui trattamenti dei dati personali effettuati dal Parlamento europeo.

Il delegato alla protezione dei dati vigila sull'applicazione del regolamento (CE) n. 45/2001. Uno dei suoi compiti (cfr. l'articolo 27 del regolamento) è quello di tenere un registro recante una descrizione dettagliata di qualsiasi trattamento effettuato dal Parlamento europeo.

Il registro è destinato a informare il pubblico dell'esistenza di operazioni di trattamento di dati personali notificati al Parlamento europeo. Qualsiasi interessato può esercitare i diritti riconosciuti dal regolamento sulla base delle informazioni contenute in tale registro.

Il registro è liberamente accessibile a tutti attraverso Internet.

I risultati ottenuti per ciascun trattamento notificato sono invece disponibili nella lingua di iscrizione della notificazione nel registro (ossia in inglese e in francese).

Legislazione 

Regolamento (CE) n. 45/2001 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 18 dicembre 2000, concernente la tutela delle persone fisiche in relazione al trattamento dei dati personali da parte delle istituzioni e degli organismi comunitari, nonché la libera circolazione di tali dati

Decisione dell'Ufficio di presidenza del 22 giugno 2005 che adotta le norme di attuazione relative al regolamento (CE) n. 45/2001 del Parlamento europeo e del Consiglio concernente la tutela delle persone fisiche in relazione al trattamento dei dati personali da parte delle istituzioni e degli organismi comunitari, nonché la libera circolazione di tali dati

Contact: