Accesso diretto alla navigazione principale (Premi "Invio")
Accesso ai contenuti della pagina (premere "Invio")
Accesso diretto all'elenco degli altri siti web (Premi "Invio")


Tirocini al Parlamento europeo

 
 

Il Parlamento propone varie possibilità di tirocinio presso il proprio Segretariato generale che offrono l'opportunità di seguire una formazione professionale e di approfondire la conoscenza riguardo a quello che è e che fa il Parlamento europeo.

 
 
 
Tirocini per titolari di diplomi universitari (cosiddetti "tirocini Robert Schuman")

I tirocini per titolari di diplomi universitari hanno l'obiettivo di consentire ai tirocinanti di completare le conoscenze che hanno acquisito nel corso dei loro studi e di familiarizzarsi con l'attività dell'Unione europea e, in particolare, del Parlamento europeo.

Questi tirocini prevedono:

  • un'opzione generale, aperta a tutti i candidati che soddisfano le condizioni di ammissione;
  • un'opzione giornalismo: i candidati devono avere un'esperienza professionale comprovata da pubblicazioni, dall'iscrizione all'ordine dei giornalisti di uno Stato membro dell'Unione europea o dal completamento di una formazione giornalistica riconosciuta negli Stati membri dell'Unione europea o negli Stati candidati all'adesione;
  • un'opzione "Premio Sacharov": questo programma è inteso ad approfondire la conoscenza dell'azione del Parlamento europeo a favore dei diritti umani e delle norme internazionali in materia, ed è rivolto ai candidati che presentano uno spiccato interesse per le questioni relative ai diritti umani.

I candidati a un tirocinio per titolari di diplomi universitari devono soddisfare le seguenti condizioni:

  • essere cittadini di uno Stato membro dell'Unione europea o di un paese candidato all'adesione, fatto salvo il disposto dell'articolo 5, paragrafo 2, delle norme interne;
  • aver compiuto 18 anni alla data d'inizio del tirocinio;
  • avere una profonda conoscenza di una delle lingue ufficiali dell'Unione europea;
  • non aver usufruito di un tirocinio o di un impiego retribuito di più di quattro settimane consecutive a carico del bilancio dell'Unione europea.

La durata dei tirocini è di cinque mesi non prorogabili in nessun caso.

Periodi di tirocinio e termini per la ricezione degli atti di candidatura

  • Periodo di iscrizione: Dal 15 agosto al 15 ottobre a mezzanotte
    Periodo di tirocinio: Dal 1° marzo al 31 luglio
  • Periodo di iscrizione: Dal 15 marzo al 15 maggio a mezzanotte
    Periodo di tirocinio: Dal 1° ottobre al 28/29 febbraio

Delle 25 000 persone che ogni anno si candidano per svolgere un tirocinio al Parlamento europeo, ne vengono selezionate 600.

Per presentare la candidatura è necessario soddisfare le condizioni di ammissione e compilare l'atto di candidatura online.


Prima di presentare la candidatura

  • Leggere attentamente le norme interne relative ai tirocini e alle visite di studio presso il Segretariato generale del Parlamento europeo e le domande frequenti prima di compilare l'atto di candidatura.
  • Il tempo massimo a disposizione per compilare ogni pagina del formulario è pari a 30 minuti. Se l'atto di candidatura resta inattivo per 30 minuti, i dati inseriti andranno perduti.
  • Tenuto conto del considerevole numero di domande, si consiglia di non attendere l'ultimo giorno per inoltrare la propria candidatura, onde evitare la saturazione del sistema.
  • I candidati con disabilità devono prestare particolare attenzione alle disposizioni del formulario di candidatura che li riguardano.
  • Per presentare la candidatura presso le Direzioni generali più corrispondenti al proprio profilo, leggere la descrizione delle stesse cliccando sul pulsante di informazione che figura nell'ultima pagina dell'atto di candidatura o consultare il sito web del Segretariato generale del Parlamento europeo.
  • L'iscrizione non si può modificare online. Essa viene completata e trasmessa in un'unica tappa. Dopo aver compilato l'atto di candidatura, verificare che sia corretto e completo prima di inviarlo.
  • È possibile inviare un solo atto di candidatura per una sola opzione di tirocinio. Qualora siano presentati diversi atti di candidatura per una stessa opzione, sarà preso in considerazione solo il più recente.
  • Gli atti di candidatura incompleti saranno automaticamente respinti.
  • Dopo aver confermato e inviato l'atto di candidatura online, il candidato riceverà un messaggio di conferma automatico al proprio indirizzo e-mail. Il messaggio contiene un numero di conferma, che dovrà essere indicato in tutte le successive comunicazioni concernenti il tirocinio, nonché il riepilogo dell'atto di candidatura in formato pdf, di cui sarà richiesta una versione cartacea qualora al candidato sia offerto un tirocinio.
 
 
Tirocini di formazione

Il Parlamento europeo offre ai candidati che siano già titolari, prima della data limite di inoltro dell'atto di candidatura, di un diploma di fine studi secondari corrispondente al livello di accesso all'università o che abbiano compiuto studi superiori o tecnici di pari livello, la possibilità di effettuare tirocini di formazione. Questi ultimi sono riservati in via prioritaria ai candidati che devono effettuare un tirocinio nel quadro del loro piano di studi purché abbiano compiuto 18 anni di età il primo giorno del loro tirocinio.

La durata dei tirocini di formazione va da uno a quattro mesi, con una possibilità di deroga.

(1) Tirocini di formazione non obbligatori

Date di inizio del tirocinio e scadenze per il ricevimento degli atti di candidatura per i tirocini non obbligatori:

  • Periodo di iscrizione: 1° agosto – 1° ottobre
    Inizio del tirocinio (massimo 4 mesi): 1º gennaio
  • Periodo di iscrizione: 1° dicembre – 1° febbraio
    Inizio del tirocinio (massimo 4 mesi): 1º maggio
  • Periodo di iscrizione: 1° aprile – 1° giugno
    Inizio del tirocinio (massimo 4 mesi): 1º settembre

(2) Tirocini di formazione obbligatori

Il Parlamento europeo può accogliere candidati che rispondano alle condizioni generali di ammissione, qualora un tirocinio rivesta carattere obbligatorio nel quadro:

  • di un piano di studi presso un'università o un istituto di insegnamento di livello equivalente,
  • della formazione professionale di alto livello organizzata da un ente senza scopo di lucro (segnatamente istituti o organismi pubblici),
  • di un requisito per l’accesso all’esercizio di una professione,

previa motivazione di tali organismi/enti che accordano l’accesso all’esercizio di una professione.

Date di inizio del tirocinio e scadenze per il ricevimento degli atti di candidatura per i tirocini non obbligatori:

  • Scadenza d'iscrizione: 1º ottobre
    Inizio del tirocinio: Dal 1° gennaio al 30 aprile
  • Scadenza d'iscrizione: 1º febbraio
    Inizio del tirocinio: Dal 1° maggio al 31 agosto
  • Scadenza d'iscrizione: 1º giugno
    Inizio del tirocinio: Dal 1° settembre al 31 dicembre

Prima di potervi candidare a un tirocinio, dovete soddisfare condizioni di ammissione e completare l’atto di candidatura online.

Tenuto conto del considerevole numero di candidature, si consiglia di non attendere l’ultimo giorno della data di iscrizione per inoltrare la propria candidatura.

Tenete presente che se lasciate inattivo l'atto di candidatura per 30 minuti, i dati inseriti andranno perduti. Prima di compilare l’atto di candidatura si raccomanda, pertanto, di leggere attentamente le Norme interne relative ai tirocini e alle visite di studio presso il Segretariato generale del Parlamento europeo e le FAQ.

Prima di presentare la propria candidatura nelle Direzioni generali che corrispondono meglio al vostro profilo, potete leggere la loro descrizione cliccando il pulsante di informazione i sull’ultima pagina dell’atto di candidatura o potete consultare il sito Internet del Segretariato generale del Parlamento europeo.

L’iscrizione non si può modificare online. Essa viene completata e trasmessa in un'unica tappa. Dopo aver compilato l’atto di candidatura online, verificatene il contenuto prima di cliccare su "invia".

Gli atti di candidatura incompleti saranno automaticamente respinti.

Dopo aver confermato/inviato l'atto di candidatura online riceverete un messaggio di conferma automatico al vostro indirizzo e-mail. Il messaggio contiene un numero di conferma che dovrete indicare in tutte le future comunicazioni concernenti il tirocinio, nonché un allegato che vi permette di accedere alla sintesi del vostro atto di candidatura online in formato pdf, di cui sarà richiesta una versione cartacea qualora vi sia offerto un tirocinio.

 
 
Tirocini di traduzione per titolari di diplomi universitari

I tirocini sono riservati ai titolari di diplomi rilasciati da università o istituti equivalenti. Essi hanno l'obiettivo di consentire loro di completare le conoscenze che hanno acquisito nel corso dei loro studi e di familiarizzarsi con l'attività dell'Unione europea ed in particolare del Parlamento europeo.

I candidati a un tirocinio di traduzione per titolari di diploma universitari devono:

  • possedere la cittadinanza di uno Stato membro dell'Unione europea o di un paese candidato;
  • avere compiuto 18 anni alla data d'inizio del tirocinio;
  • aver completato, entro la data limite per la presentazione dell'atto di candidatura, studi universitari di una durata minima di tre anni, sanciti da un diploma;
  • avere una perfetta conoscenza di una delle lingue ufficiali dell'Unione europea o della lingua ufficiale di uno dei paesi candidati e una conoscenza approfondita di altre due lingue ufficiali dell'Unione europea;
  • non aver usufruito di un tirocinio o di un impiego retribuito di più di quattro settimane consecutive a carico del bilancio dell'Unione europea.

La durata dei tirocini di traduzione per titolari di diplomi universitari è di tre mesi. Possono essere prorogati, a titolo eccezionale, per una durata massima di tre mesi.

Periodi di tirocinio e date limite per la ricezione degli atti di candidatura:

  • Inizio del tirocinio: 1º gennaio
    Periodi di iscrizione: 15 giugno – 15 agosto (mezzanotte)
  • Inizio del tirocinio: 1º aprile
    Periodi di iscrizione: 15 settembre – 15 novembre (mezzanotte)
  • Inizio del tirocinio: 1º luglio
    Periodi di iscrizione: 15 dicembre – 15 febbraio (mezzanotte)
  • Inizio del tirocinio: 1º ottobre
    Periodi di iscrizione: 15 marzo – 15 maggio (mezzanotte)

Si consiglia di non attendere l'ultimo giorno per sottoporre la propria candidatura, dato che un gran numero di domande potrebbe sovraccaricare il sistema.

I tirocini di traduzione si svolgono a Lussemburgo.

A titolo indicativo, nel 2015 la borsa di studio ammonta a EUR 1 223,26 al mese.

Se siete interessati a un tirocinio di traduzione per titolari di diplomi universitari, si prega di leggere le Norme interne relative ai tirocini di traduzione.

Si prega di consultare le condizioni di ammissione. In caso di preselezione, i seguenti documenti saranno richiesti come documenti giustificativi:

  • l'atto di candidatura, debitamente compilato e firmato,
  • una copia del passaporto o della carta d'identità,
  • copie dei diplomi e dei certificati,
  • una copia dei risultati universitari, se disponibile.

I documenti giustificativi non dovrebbero essere inviati in questa fase. Verranno richiesti solo se si passa la fase di preselezione.

In caso di preselezione per un tirocinio, la vostra candidatura è considerata valida soltanto se fornite tutti i succitati documenti.

Se si soddisfano le condizioni di ammissione, si prega di compilare l'atto di candidatura online.

Tenete presente che se lasciate inattivo l'atto di candidatura per 30 minuti, i dati inseriti andranno perduti. Si consiglia quindi di leggere attentamente le Norme interne relative ai tirocini di traduzione prima di compilare l'atto di candidatura.

Una volta presentata, la domanda non può essere modificata online, ed è completata e presentata in una sola operazione. Un modulo tipo è disponibile (si veda il link in appresso) per aiutarvi a preparare la vostra candidatura prima dell'iscrizione online.

NB: Conservate una copia del numero che vi sarà attribuito al momento della convalida della vostra iscrizione online.

 
 
Tirocini di formazione alla traduzione

Il Parlamento europeo offre ai candidati che siano già titolari, prima della data limite di presentazione dell'atto di candidatura, di un diploma di fine studi secondari corrispondente al livello di accesso all'Università o che abbiano compiuto studi superiori o tecnici di pari livello, la possibilità di effettuare tirocini di formazione alla traduzione. Questi sono riservati in particolare ai candidati che devono effettuare un tirocinio nel quadro del loro piano di studi purché abbiano compiuto l'età di 18 anni il primo giorno del loro tirocinio.

I candidati a un tirocinio di formazione alla traduzione devono:

  • possedere la cittadinanza di uno Stato membro dell'Unione europea o di un paese candidato ;
  • avere compiuto 18 anni alla data d'inizio del tirocinio
  • avere una perfetta conoscenza di una delle lingue ufficiali dell'Unione europea o della lingua ufficiale di uno dei paesi candidati e una conoscenza approfondita di altre due lingue ufficiali dell'Unione europea
  • non aver usufruito di un tirocinio o di un impiego retribuito di più di quattro settimane consecutive a carico del bilancio dell'Unione europea.

La durata dei tirocini di formazione alla traduzione va da uno a tre mesi. Possono essere prorogati, a titolo eccezionale, per una durata massima di tre mesi.

Periodi dei tirocini di formazione e date limite per la ricezione degli atti di candidatura:

  • Inizio del tirocinio di formazione: 1º gennaio
    Periodi di iscrizione: 15 giugno – 15 agosto (mezzanotte)
  • Inizio del tirocinio di formazione: 1º aprile
    Periodi di iscrizione: 15 settembre – 15 novembre (mezzanotte)
  • Inizio del tirocinio di formazione: 1º luglio
    Periodi di iscrizione: 15 dicembre – 15 febbraio (mezzanotte)
  • Inizio del tirocinio di formazione: 1º ottobre
    Periodi di iscrizione: 15 marzo – 15 maggio (mezzanotte)

Si consiglia di non attendere l'ultimo giorno per sottoporre la propria candidatura, dato che un gran numero di domande potrebbe sovraccaricare il sistema.

I tirocini di formazione alla traduzione si svolgono a Lussemburgo.

I tirocinanti a seguito della formazione di traduzione riceveranno un assegno mensile. A titolo indicativo, nel 2015 la borsa di studio ammonta a EUR 300 al mese

Se siete interessati a un tirocinio di traduzione per titolari di diplomi universitari, si prega di leggere le Norme interne relative ai tirocini di traduzione

Si prega di consultare le condizioni di ammissione. In caso di preselezione, i seguenti documenti saranno richiesti come documenti giustificativi:

  • l'atto di candidatura, debitamente compilato e firmato,
  • una copia del passaporto o della carta d'identità,
  • copie dei diplomi e dei certificati,
  • e una copia dei risultati universitari, se disponibile.

I documenti giustificativi non dovrebbero essere inviati in questa fase. Verranno richiesti solo se si passa la fase di preselezione.

In caso di preselezione per un tirocinio, la vostra candidatura è considerata valida soltanto se fornite tutti i succitati documenti.

Se si soddisfano le condizioni di ammissione, si prega di compilare l'atto di candidatura online.

Tenete presente che se lasciate inattivo l'atto di candidatura per 30 minuti, i dati inseriti andranno perduti. Si consiglia quindi di leggere attentamente le Norme interne relative ai tirocini di traduzione prima di compilare l'atto di candidatura.

Una volta presentata, la domanda non può essere modificata online, ed è completata e presentata in una sola operazione. Un modulo tipo è disponibile (si veda il link in appresso) per aiutarvi a preparare la vostra candidatura prima dell'iscrizione online.

NB: Conservate una copia del numero che vi sarà attribuito al momento della convalida della vostra iscrizione online.

 
 
Interpreti di conferenza

La Direzione generale dell'Interpretazione e delle Conferenze del Parlamento europeo non fornisce la formazione di base per linguisti che desiderino specializzarsi nell’interpretazione di conferenza, giacché in conformità con il principio di sussidiarietà, tale responsabilità è di competenza delle autorità nazionali dei singoli Stati membri.

Coloro i quali già dispongano della qualifica di interprete di conferenza e di una combinazione linguistica idonea possono presentare domanda per sostenere una prova di accreditamento o per partecipare a un concorso generale (si veda Interpretare per l’Europa).

Altre opportunità

Per chi sia interessato a diventare interprete di conferenza, ma non possieda ancora le qualifiche necessarie, diverse università europee offrono corsi che rilasciano la qualifica di traduttore o interprete. Per un elenco delle università che offrono corsi a tempo pieno è possibile consultare il sito dell’ AIIC.

Per coloro i quali invece già dispongano di una laurea in una qualsiasi disciplina, ma desiderino comunque seguire una formazione per divenire interprete di conferenza, sarà interessante sapere che numerosi istituti di istruzione superiore offrono la possibilità di partecipare al programma «Master europei».

 
 
 
 

Tutela dei dati personali

Il trattamento dei dati personali è descritto nei moduli riportati di seguito.

 
 
Contatti
 
Per ottenere ulteriori informazioni, si prega di contattare l’ufficio competente per il tipo di tirocinio al quale siete interessati, dopo aver letto le norme pertinenti.
Per l’opzione generale/giornalismo, tirocini di formazione
European Parliament

Traineeships Office
GEO 02A018
L - 2929 LUXEMBOURG
 
Per i tirocini per traduttori
European Parliament

Translation Traineeships Office
TOB 02B005
L - 2929 LUXEMBOURG