Accesso diretto alla navigazione principale (Premi "Invio")
Accesso ai contenuti della pagina (premere "Invio")
Accesso diretto all'elenco degli altri siti web (Premi "Invio")

Gruppi d'interesse

Diritti di accesso per i rappresentanti di gruppi d'interesse

Il 23 giugno 2011 il Parlamento europeo e la Commissione europea hanno firmato un accordo interistituzionale relativo a un registro comune per la trasparenza. L'accordo è stato rivisto e dal 1° gennaio 2015 è in vigore un nuovo testo.

Si tratta di un dispositivo che rafforza la trasparenza, in quanto consente ai cittadini di ottenere più facilmente informazioni sulle persone fisiche e sulle organizzazioni in contatto con le istituzioni dell'Unione europea. Tale sistema a "sportello unico" agevola la procedura di registrazione dei rappresentanti di interessi specifici. Nel registro comune sono integrati i registri del Parlamento e della Commissione, che erano in precedenza distinti.

Le organizzazioni e le persone fisiche sono tenute a iscriversi nel Registro prima di chiedere l’accesso al Parlamento europeo. Le domande online sono trattate di norma entro 2-3 giorni lavorativi. Alle persone fisiche può essere accordato l'accesso al Parlamento per un massimo di 12 mesi, con possibilità di rinnovo presentando domanda a decorrere da due mesi prima della data di scadenza indicata.

Le persone fisiche con autorizzazione d'accesso possono ottenere una carta d'accesso presso i preposti banchi d'accoglienza. Per poter accedere al Parlamento, è necessario attivare la carta presso i banchi d'accoglienza, i cui orari di apertura sono i seguenti: a Bruxelles 7.00-20.00 (lunedì-venerdì, e 8.00-13.00 nei venerdì corti); a Strasburgo, durante le tornate, 14.30-20.00 (lunedì), 7.30-20.00 (martedì-mercoledì), e 7.30-18.00 (giovedì);

Un'organizzazione può chiedere l'autorizzazione di accesso per un numero qualsiasi di persone. Il Parlamento può limitare il numero di persone per organizzazione autorizzate a entrare ogni giorno. Se un'organizzazione è radiata dal Registro, l'accesso per le persone che lavorano per tale organizzazione sarà automaticamente revocato.

Il Registro comune per la trasparenza contiene dati facilmente consultabili su organizzazioni e professionisti impegnati nell'elaborazione e nell'attuazione delle politiche dell'Unione europea, nonché dati statistici inerenti a tutti i soggetti registrati, unitamente a un elenco degli persone fisiche autorizzate ad accedere al Parlamento europeo.

 
 
 

I rappresentanti di gruppi d'interesse possono essere organismi privati, pubblici o non governativi. Essi possono fornire al Parlamento conoscenze e competenze specifiche in numerosi ambiti economici, sociali e scientifici. Possono esercitare una funzione essenziale nel dialogo aperto e pluralista su cui si basa un sistema democratico e sono, per i deputati al Parlamento, una fonte importante di informazioni nell'ambito dell'esercizio del loro mandato.

Il trattato sull'Unione europea inquadra e promuove i rapporti tra le istituzioni europee e i leader politici europei, da un lato, e la società civile, i cittadini dell'UE e le associazioni rappresentative, dall'altro.