skip to content

Cookie policy del Parlamento Europeo Ufficio D'informazione in Italia

Utilizziamo i cookie sul nostro sito per migliorare l'esperienza dell'utente. I cookie non vengono utilizzati per trattare dati personali, ma al fine delle statistiche tramite Google Analytics. Per saperne di più e per scoprire come disattivare i cookies sul vostro computer puoi visitare www.aboutcookies.org.

Continua
 
 
 

Premio Carlo Magno della gioventù 2018 al progetto polacco sui campi di prigionia. Secondo premio all’Italia

 .

La vittoria a un progetto polacco che fa conoscere ai giovani la storia di un campo di prigionia. Al secondo posto gli italiani di Juvenilia, una rete di giovani amanti dell’opera

Il premio

 

Il Premio europeo Carlo Magno della gioventù viene assegnato ogni anno dal Parlamento europeo insieme alla Fondazione del premio internazionale Carlo Magno di Aquisgrana a giovani fra i 16 e i 30 anni che abbiano realizzato un’idea per promuovere lo scambio fra persone di diversi paesi europei.

 

I rappresentanti dei 28 progetti vincenti nazionali sono stati invitati alla cerimonia di premiazione dell’8 maggio ad Aquisgrana. I tre progetti vincitori a livello europeo hanno ricevuto un finanziamento di rispettivamente €7.500, €5.000 e €2.500.

Premio Carlo Magno della gioventù 2018 
Premio Carlo Magno della gioventù 2018 
 .

I vincitori

 

Primo premio

Worcation - Polonia

Il progetto “Worcation” offre l’opportunità a giovani provenienti da ogni paese di lavorare all’interno del campo di prigionia tedesco Stalag VIII A della seconda guerra mondiale situato tra Görlitz e Zgorzelec, su entrambe le sponde del fiume Neisse. Dopo aver frequentato un corso di formazione, i volontari svolgono il lavoro di archeologo oppure intervistano le famiglie degli ex detenuti. Il lavoro da svolgere è molto, ma durante questa esperienza i volontari visitano anche altre città, imparano la storia in modo approfondito e hanno l’occasione di conoscere le altre culture grazie alla condivisione dell’esperienza con persone di diversi paesi.

 

Secondo premio

Juvenilia – Italia

Juvenilia è un progetto che ha l’intento di diffondere nei giovani fino ai 35 anni l’interesse nei confronti dell’opera, del balletto e del teatro. A questo scopo, Juvenilia organizza degli scambi culturali in diverse città europee e contratta i prezzi dei biglietti per rendere gli eventi culturali più accessibili. Coloro che partecipano alle iniziative possono andare dietro alle quinte e incontrare gli artisti, visitare la città e incontrare persone di altri paesi che condividono gli stessi interessi.

 

Terzo premio

Never arrive 2 – Malta

Il terzo premio è stato assegnato alla giovane rifugiata e blogger somala Farah Abdullahi Abdi, autrice di due libri che raccontano la frustrazione e le difficoltà dell’essere un rifugiato in Europa. Con i suoi racconti Farah vuole dimostrare che i rifugiati non vengono in Europa per creare disordine, ma al contrario sono pronti a fare propria l’Europa e contribuire al suo sviluppo. La blogger ha attraversato tutto il continente per parlare agli studenti della sua esperienza di vita, offrendo loro un’immagine diversa rispetto a quella diffusa da coloro che sono contrari all’immigrazione.

 

Emmanuel Macron insignito del Premio Carlo Magno 2018

 

Giovedì 10 maggio verrà consegnato il Premio Carlo Magno 2018 al presidente della Repubblica francese Emmanuel Macron “per la passione e l’impegno nei confronti dell’Europa”. I vincitori del premio Carlo Magno della gioventù avranno l’occasione di incontrarlo e discutere con lui.

 

Per gli aggiornamenti sul premio e -perché no? - per farvi ispirare per una prossima candidatura, potete seguire @EUYouthPrize e #ECYP2018