skip to content

Cookie policy del Parlamento Europeo Ufficio D'informazione in Italia

Utilizziamo i cookie sul nostro sito per migliorare l'esperienza dell'utente. I cookie non vengono utilizzati per trattare dati personali, ma al fine delle statistiche tramite Google Analytics. Per saperne di più e per scoprire come disattivare i cookies sul vostro computer puoi visitare www.aboutcookies.org.

Continua
 
 
 

Il Premio Carlo Magno per la gioventù 2017 assegnato al progetto Erasmus polacco

I vincitori dell’edizione 2017 del Premio Carlo Magno per la gioventù
I vincitori dell’edizione 2017 del Premio Carlo Magno per la gioventù
 .

I giovani hanno a cuore l’Europa e possono fare la differenza. L’impegno è da premiare: per questo motivo il PE consegna ogni anni il Premio Carlo Magno per la gioventù. Hai tra i 16 e i 30 anni e lavori ad un progetto con una dimensione europea? I vincitori non solo potranno beneficiare del riconoscimento e della copertura mediatica, ma anche di una somma in denaro per sviluppare ulteriormente l'iniziativa. Hai tempo fino al 20 febbraio per registrarti all'edizione del 2017.

 .

Quest’anno il Premio Carlo Magno per la gioventù è stato assegnato a Erasmus evening, trasmissione radiofonica polacca. La cerimonia si è svolta ad Aquisgrana, in Germania, il 23 maggio.

A proposito del premio

Il premio è conferito ogni anno dal Parlamento europeo e dalla Fondazione internazionale del Premio Carlo Magno a giovani di età compresa tra i 16 e i 30 anni che hanno partecipato a progetti volti a favorire la comprensione fra cittadini di paesi europei diversi.

I rappresentanti dei 28 progetti nazionali vincitori che hanno partecipato sono stati invitati alla cerimonia di premiazione, tenutasi il 23 maggio ad Aquisgrana, e hanno ricevuto un diploma e una medaglia. I progetti che si sono classificati primo, secondo e terzo hanno ricevuto 7.500 EUR, 5.000 EUR e 2.500 EUR rispettivamente.

I vincitori dell'edizione 2017 

  1. Erasmus evening (Polonia) Erasmus evening è una trasmissione radiofonica online per gli studenti che valutano l’opportunità di studiare per un periodo all’estero, nell’ambito del programma Erasmus. È stata trasmessa dalla radio studentesca Meteor UAM, all’Università Adam Mickiewicz di Poznań. Gli ospiti sono stati studenti polacchi che studiano all’estero e stranieri che studiano in Polonia. Le interviste hanno affrontato varie questioni, tra cui le modalità per presentare i documenti, la scelta delle materie, la ricerca di un alloggio in un paese straniero, le differenze tra le università e le opportunità che esse offrono, il sistema di istruzione e la vita quotidiana degli studenti.
  2. Re-discover Europe (Danimarca) Re-discover Europe è un evento che ha avuto luogo ad Aalborg, nel nord della Danimarca, con una sfilata delle bandiere dell'UE, discorsi sul futuro dell’Europa, un villaggio multiculturale sulla ricca diversità della città e una festa sulla strada.
  3. Are We Europe (Paesi Bassi) Are We Europe è una piattaforma multimediale on line in cui i giovani possono presentare le loro storie raccontando che cosa significhi essere europei. I creatori della piattaforma ritengono che, a causa dell'attuale immagine negativa dell’Europa, sia importante esporre ai giovani europei un nuovo modo di percepire l’Europa.

Segui il Premio via Twitter usando @EUYouthPrize e l’evento con #ECYP2017.

Il premio

Il "Premio europeo Carlo Magno della gioventù" viene assegnato ogni anno dal Parlamento europeo congiuntamente alla Fondazione del premio internazionale Carlo Magno di Aquisgrana. Per partecipare, bisogna avere tra 16 e 30 anni ed essere impegnato in qualche progetto di respiro europeo. L’obiettivo è mettere in risalto quelle attività che mettano in pratica il sentire comune europeo, lo sviluppo di una comunità coesa e la promozione di esempi pratici di cittadini europei che vivono insieme.

Il premio per il miglior progetto è di 7.500 euro, il secondo di 5.000 euro e il terzo di 2.500 euro. I tre vincitori finali riceveranno anche l'invito a visitare il Parlamento europeo (a Bruxelles o a Strasburgo). Inoltre, i rappresentanti dei 28 progetti nazionali selezionati saranno invitati per un viaggio di quattro giorni a L'Aia (Germania) in maggio.

I premi per i tre migliori progetti saranno consegnati dal Presidente del Parlamento europeo e da un rappresentante della Fondazione del Premio internazionale Carlo Magno di Aquisgrana.

Regolamento

Il progetto deve rappresentare lo spirito europeo promuovendo la comprensione tra gli stati, favorire lo sviluppo di un’identità comune aperta all’integrazione e fornire esempi pratici ai giovani sul vivere insieme come un’unica comunità.

Leggi qui per avere maggiori informazioni sulle regole di partecipazione. Se hai altre domande da fare, puoi scrivere al Segretariato del premio all’indirizzo email: ECYP2017@ep.europa.eu.