Home

 
Ultime novità
 
Next DROI meeting

The next meeting of the Subcommittee on Human Rights will take place on Wednesday, 3 December 2014, from 9 a.m. to 12.30 p.m. and from 3 p.m. to 6.30 p.m. and on Thursday, 4 December 2014 from 9 a.m. to 12.30 p.m. in meeting room ASP A3G3.
 
On Monday evening, 24 November in Strasbourg AFET/DEVE/DROI will hold a joint extraordinary meeting in order to have an exchange of views with the 2014 Sakharov Prize laureate, Denis Mukwege.  The meeting will begin at 7.00 p.m. in meeting room LOW N1.4
 
You can watch our meetings live online at the link below. Since there are limited possibilities for individuals to attend Subcommittee meetings visitors should register with the Secretariat by email five working days prior to the start of the meeting.
 
Representatives of NGOs as well as other organisations are requested to accede to the EU Transparency Register and follow the procedures therein for access to the European Parliament.
 
Subscribe to the DROI Newsletter
 

   
 
In primo piano
 
Human rights and the situation of minorities in Ukraine - 4 December

in association with the Delegation to the EU-Ukraine Parliamentary Cooperation Committee
 
On 4 December DROI will debate the human rights and the situation of minorities in Ukraine, with a special focus on Crimea.
 
The hearing will pay particular attention to the situation of the Crimean Tatar community and address emerging human rights priorities in the South Eastern part of Ukraine.
 
Where: ASP 3G3
When: 10.00 - 12.00

   
Challenges to freedom of expression and democracy in Hong Kong - 3 December

On 3 December DROI will hold a hearing on the challenges to freedom of expression and democracy in Hong Kong in the light of recent events.  The debate will provide members the opportunity to assess the state of freedom of expression and human rights in Hong Kong and the EU's stance on the issue.
 
Speakers will include Mr Yuk Kai Law, Director, Hong Kong Human Rights Monitor
 
Where: ASP 3G3
When: 9.00 - 10.30

   
Children, Not Soldiers - 3 December

The Subcommittee on Human Rights (DROI) together with the Committee on Foreign Affairs (AFET) will hold a joint hearing "Children, Not Soldiers - How to better protect children in armed conflicts" on 3 December. It takes place in the context of the 25 anniversary the Convention of the Rights of the Child. The aim of the global campaign #ChildrenNotSoldiers is to end child recruitment by security forces by 2016, an objective which is fully supported by the European Parliament.
 
Where: ASP 3G3
When: 15.00 - 17.00

   
 
Presentazione e competenze
 
La sottocommissione per i diritti dell'uomo è una sottocommissione della commissione per gli affari esteri. Le sue competenze figurano nell'Allegato VI, Sezione 1, punto 8 del regolamento del Parlamento europeo:
 
"le questioni concernenti la democrazia, lo stato di diritto, i diritti dell'uomo, compresi i diritti delle minoranze, nei paesi terzi e i principi del diritto internazionale; in questo contesto la commissione è assistita da una sottocommissione per i diritti dell'uomo che dovrebbe garantire la coerenza tra tutte le politiche esterne dell'Unione e la sua politica in materia di diritti umani; fatte salve le disposizioni pertinenti, alle riunioni della sottocommissione sono invitati membri di altre commissioni ed organi dotati di competenze in questo settore."
 
Prossime trasmissioni
 
Biblioteca multimediale
 
Parole di benvenuto
 
 

Benvenuti alla sottocommissione per i diritti dell'uomo (DROI) del Parlamento europeo.
 
Le principali competenze della sottocommissione comprendono tutte le questioni relative ai diritti dell'uomo, alla protezione delle minoranze e alla promozione dei valori democratici, ma la sua competenza si estende geograficamente anche ai paesi al di fuori dell'UE.
 
I principali obiettivi della DROI comprendono la garanzia che i diritti dell'uomo siano in cima alla politica estera europea e l'integrazione dei diritti dell'uomo in tutti i settori strategici.
 
Uno dei momenti salienti della nostra attività è costituito dal Premio Sakharov per la libertà di opinione, conferito ogni anno a personalità od organizzazioni che lottano per i diritti dell'uomo. È nostro obiettivo inoltre reagire al più presto alle violazioni in materia di diritti dell'uomo nel mondo dando voce a chi ne è più colpito.
 
Accoglieremo con estremo favore e metteremo a frutto i contributi e le informazioni aggiornate provenienti da attivisti in materia di diritti dell'uomo, cittadini e ONG. Le nostre riunioni sono trasmesse in streaming e possono essere seguite online. Per il momento le relazioni e i progetti di relazione, gli emendamenti o i pareri elaborati dalla DROI sono accessibili solo attraverso il sito web della commissione per gli affari esteri (AFET) in quanto la votazione finale si svolge a livello di AFET.
 
Seguiteci su Facebook e Twitter @EP_HumanRights.