Progetti di relazione

Le commissioni possono essere incaricate di elaborare una relazione su questioni legislative o non legislative. Di norma, la commissione è invitata ad elaborare una relazione su una questione particolare, che riguarda un settore politico di sua competenza. Tuttavia, in talune circostanze, una commissione può elaborare una relazione di propria iniziativa. Per ciascuna relazione viene scelto un relatore responsabile della sua stesura tra i membri della commissione. Terminata la stesura, la relazione è presentata e discussa in commissione e i membri possono, qualora lo desiderino, presentare emendamenti. Questa pagina contiene i testi dei progetti di relazione prima che siano stati emendati.
Utilizzare la funzione di ricerca per trovare tutti i progetti di relazione disponibili.

Mode d'affichage des résultats
 

Alcuni documenti non sono disponibili nella sua lingua. Essi le vengono proposti automaticamente in un'altra lingua. Essi sono preceduti dall'icona che simboleggia la lingua di sostituzione (per es.: ).

Documenti :

  • PDFicon 
  • WORDicon 

  DRAFT REPORT on Annual Tax Report

Data : 12-11-2014

Riferimento :

ECON_PR(2014)541536 PE 541.536v01-00
ECON

Eva KAILI

Documenti :

  • PDFicon 
  • WORDicon 

  DRAFT REPORT on the proposal for a regulation of the European Parliament and of the Council on Money Market Funds

Data : 12-11-2014

Riferimento :

ECON_PR(2014)541543 PE 541.543v01-00
ECON

Neena GILL

Documenti :

  • PDFicon 
  • WORDicon 

PROGETTO DI RELAZIONE sulla relazione annuale sulla politica di concorrenza dell'UE

Data : 03-11-2014

Riferimento :

ECON_PR(2014)541465 PE 541.465v01-00
ECON

Morten MESSERSCHMIDT

Termine per la presentazione di emendamenti : 27-11-2014

References :

Documenti :

  • PDFicon 
  • WORDicon 

PROGETTO DI RELAZIONE sul rapporto annuale 2013 della Banca centrale europea

Data : 14-10-2014

Riferimento :

ECON_PR(2014)539797 PE 539.797v01-00
ECON

Pablo ZALBA BIDEGAIN

Termine per la presentazione di emendamenti : 18-11-2014

References :

Documenti :

  • PDFicon 
  • WORDicon 

PROGETTO DI RELAZIONE sul progetto di regolamento del Consiglio che modifica il regolamento (CE) n. 2532/98 sul potere della Banca centrale europea di irrogare sanzioni

Data : 17-09-2014

Riferimento :

ECON_PR(2014)537491 PE 537.491v01-00
ECON

Kay SWINBURNE

Termine per la presentazione di emendamenti : 17-10-2014

References :

Documenti collegati del dossier ECON/8/00746

Documenti :

  • PDFicon 
  • WORDicon 

PROGETTO DI RELAZIONE sul progetto di regolamento del Consiglio che modifica il regolamento (CE) n. 2533/98 sulla raccolta di informazioni statistiche da parte della Banca centrale europea

Data : 15-09-2014

Riferimento :

ECON_PR(2014)537495 PE 537.495v01-00
ECON

Roberto GUALTIERI

Termine per la presentazione di emendamenti : 17-10-2014

References :

Documenti collegati del dossier ECON/8/00831

Documenti :

  • PDFicon 
  • WORDicon 

PROGETTO DI RELAZIONE sul semestre europeo per il coordinamento delle politiche economiche: attuazione delle priorità per il 2014

Data : 01-08-2014

Riferimento :

ECON_PR(2014)537268 PE 537.268v01-00
ECON

Philippe DE BACKER

Termine per la presentazione di emendamenti : 08-09-2014

References :

Documenti collegati del dossier ECON/8/00849

Documenti :

  • PDFicon 
  • WORDicon 

PROGETTO DI RELAZIONE sulla proposta di decisione del Consiglio relativa all'adozione dell'euro da parte della Lituania il 1° gennaio 2015

Data : 16-06-2014

Riferimento :

ECON_PR(2014)536021 PE 536.021v01-00
ECON

Werner LANGEN

Termine per la presentazione di emendamenti : 09-07-2014

References :

Documenti collegati del dossier ECON/8/00484

Trasmissione odierna
 
Nessuna trasmissione prevista  
Biblioteca multimediale
 
MESSAGGIO DI BENVENUTO
 
 

Benvenuti alla commissione per i problemi economici e monetari (ECON). La commissione è competente per l'Unione economica e monetaria (UEM), la regolamentazione dei servizi finanziari, la libera circolazione dei capitali e dei pagamenti, la politica fiscale e la politica di concorrenza e il sistema finanziario internazionale.
La settima legislatura è stata caratterizzata dalla più grave crisi economica, finanziaria e sociale degli ultimi tempi. La commissione ECON ha svolto un ruolo determinante nell'adozione di normative per far fronte alla crisi e ha assunto un carico di lavoro più elevato in termini di controllo e relazioni. Di conseguenza, il Parlamento ha deciso di aumentare il numero di membri della commissione da 50 a 61.
Le nostre massime priorità attuali sono la crescita e l'occupazione. La stabilità, la promozione degli investimenti, le riforme e la coesione sociale devono rafforzarsi reciprocamente. La commissione ECON promuoverà un dibattito serio su questo programma.
Sono convinto che dobbiamo ora avanzare verso un'autentica UEM con una governance economica efficace, che renda conto al Parlamento.
Dobbiamo completare la legislazione di base sulla riforma bancaria, la criminalità finanziaria e promuovere gli investimenti in progetti a lungo termine legati alla crescita.
Dobbiamo inoltre garantire un'applicazione e una revisione adeguate del nuovo quadro normativo e sorvegliare attentamente la Commissione e le autorità europee di vigilanza. Un mercato dei capitali regolamentato e funzionante è essenziale per la crescita.
Infine, la commissione darà il proprio contributo agli sforzi intesi a rafforzare la legittimità democratica sulla base del metodo comunitario. Un'UEM autentica e approfondita deve essere un'UEM democratica. La commissione intensificherà pertanto la sua cooperazione con i parlamenti nazionali.