Home

 
In primo piano
 
Vote on Customs duties on goods originating in Ukraine

On Monday evening Committee on International Trade (INTA) voted on a draft report on the Commission proposal aimed at prolonging the autonomous trade preferences for Ukraine (rapporteur: Gabrielius Landsbergis (EPP). Following the postponement of the application of the EU-Ukraine Deep and Comprehensive Free Trade Agreement (DCFTA) until 31 December 2015, the European Commission submitted an urgent proposal to prolong the existing preferences to cover that period. The existing preferences apply until 1 November 2014. Vote in plenary will take place on Thursday, 23 October. Please see plenary Agenda.

 
Per ulteriori informazioni
 
Hearing of the Commissioner-designate for Trade, Mrs Cecilia Malmström

In the context of the approval of the new European Commission, the Committee on International Trade (INTA) held a hearing of the Commissioner-designate for Trade, Mrs Cecilia Malmström (nominated by Sweden). The hearing took place on Monday 29 September 14:30-17:30 in Brussels.

   
 
Ultimi comunicati stampa
Elenco completo  
AFET DEVE INTA ECON JURI CULT AFCO LIBE FEMM ENVI EMPL IMCO ITRE REGI TRAN PECH AGRI 25-09-2014 - 10:53  

Le priorità della Presidenza italiana del Consiglio sono state illustrate alle varie commissioni parlamentari dai ministri italiani in una serie di riunioni tenutesi a luglio e a settembre.

INTA 24-09-2014 - 11:57  

The economic consequences of Russia’s ban on imports of farm produce, raw materials and food from the EU will be debated by the International Trade Committee with the trade specialists from the EU Commission on Wednesday after 16.00.

Presentazione e competenze
 
Commissione competente per le questioni relative alla definizione, all'attuazione e al controllo della politica commerciale comune dell'Unione e alle sue relazioni economiche esterne, in particolare:
 
1. le relazioni finanziarie, economiche e commerciali con paesi terzi e organizzazioni regionali;
2. la tariffa esterna comune e la facilitazione degli scambi commerciali come pure gli aspetti esterni delle disposizioni doganali e della gestione delle dogane;
3. l'avvio, la supervisione, la conclusione e il seguito degli accordi commerciali bilaterali, multilaterali e plurilaterali che disciplinano le relazioni economiche, commerciali e in materia di investimenti con i paesi terzi e le organizzazioni regionali;
4. le misure di armonizzazione o normalizzazione tecnica nei settori coperti da strumenti di diritto internazionale;
5. le relazioni con le organizzazioni internazionali interessate e con le sedi internazionali sulle questioni commerciali nonché con le organizzazioni che promuovono l'integrazione economica e commerciale regionale al di fuori dell'Unione;
6. le relazioni con l'Organizzazione mondiale per il commercio, compresa la sua dimensione parlamentare.
 
La commissione assicura il collegamento con le delegazioni interparlamentari e delegazioni ad hoc interessate per gli aspetti economici e commerciali delle relazioni con i paesi terzi.
 
 
Trasmissione odierna
 
Nessuna trasmissione prevista  
Biblioteca multimediale
 
Parole di benvenuto
 
 

Benvenuti nel sito della commissione per il commercio internazionale (INTA)
 
In questa pagina troverete gli ordini del giorno e i documenti di lavoro della commissione nonché informazioni supplementari quali il bollettino INTA e i particolari relativi alle relazioni e alle audizioni in corso.
 
A partire dall'applicazione del trattato di Lisbona, il PE riveste un ruolo decisivo nella definizione della politica commerciale dell'Unione e ne costituisce la coscienza democratica. Ciò è di particolare importanza poiché la normativa commerciale e gli accordi commerciali internazionali possono essere attuati solo con l'accordo del PE.
 
Sono certo che questo sito web costituirà un'importante fonte di informazione e uno strumento di ricerca che permetta ai cittadini europei di comprendere meglio il lavoro e le procedure della commissione INTA nonché la politica commerciale dell'Unione in generale.
 
Vi ringrazio della vostra visita. Per ulteriori domande potete rivolgervi alla segreteria della commissione.