Home

 
Ultime novità
 
The next SEDE meeting

will take place on Wednesday, 21 January 2015, 9:00-12:30 and 15:00-18:30 in Brussels.
 
The meeting will be webstreamed and you can watch it live here and in the archives here.
 
The meetings of the Subcommittee on Security and Defence are open to the public. However, for security reasons, participants must obtain an access pass in advance. Requests for access passes must be sent at the latest 3 working days prior to the meeting to sede-secretariat@ep.europa.eu
 
 
 

 
Per ulteriori informazioni
 
 
In primo piano
Tutti gli annunci  
Building European military capabilities

On 3 December, the Subcommittee exchanged views with General Jean-Paul Paloméros, Supreme Allied Commander Transformation, NATO and Claude-France Arnould, Chief Executive, European Defence Agency, on military capability development in Europe, after the Wales NATO Summit and before the 2015 European Council.
 
 

 
Per ulteriori informazioni
 
Financial rules applicable to the Union budget

On 3 December, the Subcommittee considered the draft opinion on Financial rules applicable to the general budget of the Union, by Rapporteur Christian Ehler (EPP). The committee responsible is BUDG (Rapporteur: Ingeborg Gräßle, EPP).
 
 

 
Per ulteriori informazioni
 
Security situation in the South Caucasus

On 3 December, the Subcommittee debated the security situation in the South Caucasus after the signature of the "strategic partnership" between the Russian Federation and Georgia's breakaway region of Abkhazia with H.E. Natalie Sabanadze, Ambassador of Georgia to the EU.
 
 

 
Per ulteriori informazioni
 
Briefings on Defence Council and CSDP Civilian Missions

On 3 December, the Subcommittee discussed the state of play of the EU's civilian missions with Kenneth Deane, Director, Civilian Planning and Conduct Capability, EEAS. It was also debriefed on the results of the Foreign Affairs Council (Defence) held on 18 November, by Maciej Popowski, Deputy Secretary General, EEAS.
 

 
Per ulteriori informazioni
 
 
Presentazione e competenze
 
La sottocommissione per la sicurezza e la difesa è una sottocommissione della commissione per gli affari esteri, le cui attribuzioni sono illustrate al paragrafo 1 del mandato della AFET:

"Commissione competente per: la politica estera e di sicurezza comune (PESC) e la politica di sicurezza e di difesa comune (PSDC); in tale contesto la commissione è assistita da una sottocommissione per la sicurezza e la difesa."
 
Trasmissione odierna
 
Nessuna trasmissione prevista  
Biblioteca multimediale
 
Parole di benvenuto
 
 

La nostra pace e la nostra sicurezza, che non devono mai essere date per scontate, sono sempre più minacciate da eventi vicini e lontani. Il trattato sull'Unione europea fornisce agli Stati membri la base giuridica per un'azione efficace contro tali minacce nei paesi del vicinato europeo.
 
Con l'istituzione della politica di sicurezza e di difesa comune (PSDC) nel 1999 e le 30 missioni civili e militari avvenute da allora, l'UE ha contribuito alla stabilità e aiutato a mantenere la pace nei Balcani, nel Caucaso meridionale, in Africa e nel Medio Oriente. Nel 2013 i leader dell'UE hanno fissato una tabella di marcia per potenziare le capacità della PSDC e darle un nuovo slancio, sottolineando nel contempo l'importante rapporto con la NATO.
 
La sottocommissione per la sicurezza e la difesa (SEDE) è divenuta di fatto un forum fondamentale per promuovere il dibattito ed esaminare gli sviluppi della PSDC in termini di istituzioni, capacità e operazioni. Rappresenta inoltre uno strumento essenziale per far sì che i responsabili delle decisioni in materia di PSDC rendano conto del loro operato e i cittadini dell'UE comprendano tale politica.
 
Durante questa ottava legislatura, SEDE continuerà a monitorare la PSDC per garantire che risponda rapidamente ed efficacemente alle nuove sfide alla sicurezza dell'Unione e dei suoi cittadini e a quelle esistenti.
 
Anna Fotyga
Presidente di SEDE