Procedura : 2016/0052(NLE)
Ciclo di vita in Aula
Ciclo del documento : A8-0072/2017

Testi presentati :

A8-0072/2017

Discussioni :

PV 17/05/2017 - 22
CRE 17/05/2017 - 22

Votazioni :

PV 18/05/2017 - 11.4
Dichiarazioni di voto

Testi approvati :

P8_TA(2017)0221

RACCOMANDAZIONE     ***
PDF 371kWORD 55k
24.3.2017
PE 584.163v02-00 A8-0072/2017

concernente il progetto di decisione del Consiglio relativa alla conclusione dell'accordo tra l'Unione europea, l'Islanda, il Principato del Liechtenstein e il Regno di Norvegia su un meccanismo finanziario del SEE per il 2014-2021, dell'accordo tra il Regno di Norvegia e l'Unione europea su un meccanismo finanziario norvegese per il periodo 2014-2021, del protocollo aggiuntivo dell'accordo tra la Comunità economica europea e il Regno di Norvegia e del protocollo aggiuntivo dell'accordo tra la Comunità economica europea e l'Islanda

(06679/2016 – C8-0175/2016 – 2016/0052(NLE))

Commissione per il commercio internazionale

Relatore: David Borrelli

PROGETTO DI RISOLUZIONE LEGISLATIVA DEL PARLAMENTO EUROPEO
 MOTIVAZIONE
 PROCEDURA DELLA COMMISSIONE COMPETENTE PER IL MERITO
 VOTAZIONE FINALE PER APPELLO NOMINALEIN SEDE DI COMMISSIONE COMPETENTE PER IL MERITO

PROGETTO DI RISOLUZIONE LEGISLATIVA DEL PARLAMENTO EUROPEO

sul progetto di decisione del Consiglio relativa alla conclusione dell'accordo tra l'Unione europea, l'Islanda, il Principato del Liechtenstein e il Regno di Norvegia su un meccanismo finanziario del SEE per il 2014 2021, dell'accordo tra il Regno di Norvegia e l'Unione europea su un meccanismo finanziario norvegese per il periodo 2014-2021, del protocollo aggiuntivo dell'accordo tra la Comunità economica europea

e il Regno di Norvegia e del protocollo aggiuntivo dell'accordo tra la Comunità economica europea e l'Islanda

(06679/2016 – C8-0175/2016 – 2016/0052(NLE))

(Approvazione)

Il Parlamento europeo,

–  visto il progetto di decisione del Consiglio (06679/2016),

–  visto li progetto di accordo tra l'Unione europea, l'Islanda, il Principato del Liechtenstein e il Regno di Norvegia relativo a un meccanismo finanziario del SEE per il periodo 2014-2021 (06956/16),

–  visto il progetto di accordo tra il Regno di Norvegia e l'Unione europea su un meccanismo finanziario norvegese per il periodo 2014-2021 (06957/16),

–  visto il progetto di protocollo aggiuntivo dell'accordo tra la Comunità economica europea e il Regno di Norvegia (06960/16),

–  visto il progetto il progetto di protocollo aggiuntivo dell'accordo tra la Comunità economica europea e l'Islanda (06959/16),

–  vista la richiesta di approvazione presentata dal Consiglio a norma dell'articolo 217 e dell'articolo 218, paragrafo 6, secondo comma, lettera a), punto v), del trattato sul funzionamento dell'Unione europea (C8-0175/2016),

–  visti l'articolo 99, paragrafi 1 e 4, nonché l'articolo 108, paragrafo 7, del suo regolamento,

–  vista la raccomandazione della commissione per il commercio internazionale (A8-0072/2017),

1.  dà la sua approvazione alla conclusione degli accordi e dei protocolli;

2.  incarica il suo Presidente di trasmettere la posizione del Parlamento al Consiglio e alla Commissione nonché ai governi e ai parlamenti degli Stati membri e al Regno di Norvegia, alla Repubblica di Islanda e al Principato del Liechtenstein.


MOTIVAZIONE

L'accordo sullo Spazio economico europeo ("l'accordo SEE") consente la piena partecipazione della Norvegia, dell'Islanda e del Liechtenstein ("Stati EFTA-SEE") al mercato unico.

Il SEE va oltre i tradizionali accordi di libero scambio in quanto estende l'insieme dei diritti e degli obblighi del mercato unico dell'UE agli Stati EFTA-SEE. Il SEE include le quattro libertà del mercato unico (libera circolazione di beni, persone, servizi e capitali) e le relative politiche (concorrenza, trasporti, energia e cooperazione economica e monetaria). L'accordo include politiche orizzontali strettamente correlate alle quattro libertà: le politiche sociali (inclusi la sanità e la sicurezza sul lavoro, il diritto del lavoro e la parità di trattamento tra uomini e donne); le politiche in materia di protezione dei consumatori, ambiente, statistica e diritto societario; nonché una serie di politiche di accompagnamento come quelle relative alla ricerca e allo sviluppo tecnologico, che non sono basate sull'acquis dell'UE o su atti giuridicamente vincolanti, ma sono attuate mediante attività di cooperazione.

In tale contesto, dall'entrata in vigore dell'accordo SEE nel 1994, questi tre paesi hanno contribuito altresì a ridurre le disparità economiche e sociali all'interno del SEE conformemente all'articolo 115 dell'accordo. Inoltre, la Norvegia ha fornito il proprio contribuito attraverso un meccanismo finanziario norvegese distinto. I meccanismi finanziari più recenti sono scaduti il 30 aprile 2014.

Tenuto conto della costante necessità di ridurre le disparità economiche e sociali all'interno dello Spazio economico europeo, sono stati condotti negoziati con l'Islanda, il Liechtenstein e la Norvegia per un accordo sui futuri contributi finanziari degli Stati EFTA-SEE volti a migliorare la coesione economica e sociale nello Spazio economico europeo. Parallelamente, ma indipendentemente dai negoziati sul meccanismo finanziario, è stato avviato un riesame dei protocolli UE-Islanda e UE-Norvegia riguardanti il commercio di pesce e di prodotti della pesca sulla base della clausola di revisione dei protocolli aggiuntivi degli accordi di libero scambio con la Norvegia e l'Islanda.

I negoziati si sono conclusi il 17 luglio 2015 con la sigla

•  dell'accordo tra l'Unione europea, l'Islanda, il Principato del Liechtenstein e il Regno di Norvegia relativo ad un meccanismo finanziario del SEE per il periodo 2014-2021;

•  dell'accordo tra il Regno di Norvegia e l'Unione europea relativo ad un meccanismo finanziario norvegese per il periodo 2014-2021;

•  del protocollo aggiuntivo dell'accordo tra la Comunità economica europea e il Regno di Norvegia; e

•  del protocollo aggiuntivo dell'accordo tra la Comunità economica europea e l'Islanda.

L'accordo sul meccanismo finanziario del SEE e l'accordo con la Norvegia forniranno insieme un contributo finanziario degli Stati EFTA-SEE alla coesione economica e sociale nel SEE pari a 2,8 miliardi di euro nel periodo 2014-2021. Una parte delle risorse finanziarie sarà destinata a combattere la disoccupazione giovanile. Tale risultato comporta un aumento globale del contributo finanziario dell'11,3 % rispetto al periodo 2009-2014.

A seguito del riesame dei protocolli UE-Islanda e UE-Norvegia riguardanti il commercio di pesce e di prodotti della pesca, sono state accordate nuove concessioni a entrambi i paesi per il periodo 2014-2021. Tali concessioni consistono in sostanza in un rinnovo delle concessioni in essere per il periodo 2009-2014 con un leggero aumento delle concessioni per alcune linee tariffarie e/o il rinnovo delle concessioni precedenti per altre linee tariffarie. La Norvegia rinnoverà le disposizioni sul transito del pesce e dei prodotti della pesca per un periodo di sette anni a decorrere dalla data in cui verranno applicate provvisoriamente le nuove concessioni.

A norma dell'articolo 218, paragrafo 6, TFUE, è necessaria l'approvazione del Parlamento europeo per consentire al Consiglio di adottare una decisione relativa alla conclusione degli accordi e dei protocolli aggiuntivi in questione.

Il relatore ritiene che persista l'esigenza di ridurre le disparità economiche e sociali all'interno dello Spazio economico europeo. È pertanto opportuno istituire un nuovo meccanismo per i contributi finanziari degli Stati EFTA-SEE e un nuovo meccanismo finanziario norvegese.

Il meccanismo finanziario del SEE e le sovvenzioni della Norvegia per il periodo 2014-2021, che ammontano congiuntamente a 2,8 miliardi di EUR, contribuiranno in maniera significativa al conseguimento degli obiettivi generali della strategia Europa 2020 per una crescita intelligente, sostenibile e inclusiva.

Alla luce di quanto precede, il relatore raccomanda che il Parlamento dia la sua approvazione alla conclusione degli accordi e dei protocolli aggiuntivi.


PROCEDURA DELLA COMMISSIONE COMPETENTE PER IL MERITO

Titolo

Conclusione dell'accordo tra l'Unione europea, l'Islanda, il Principato del Liechtenstein e il Regno di Norvegia su un meccanismo finanziario del SEE per il 2014-2021, dell'accordo tra il Regno di Norvegia e l'Unione europea su un meccanismo finanziario norvegese per il periodo 2014-2021, del protocollo aggiuntivo dell'accordo tra la Comunità economica europea e il Regno di Norvegia e del protocollo aggiuntivo dell'accordo tra la Comunità economica europea e l'Islanda

Riferimenti

06679/2016 – C8-0175/2016 – COM(2016)00862016/0052(NLE)

Consultazione / Richiesta di approvazione

11.5.2016

 

 

 

Commissione competente per il merito

       Annuncio in Aula

INTA

25.5.2016

 

 

 

Commissioni competenti per parere

       Annuncio in Aula

REGI

25.5.2016

 

 

 

Pareri non espressi

       Decisione

REGI

17.3.2016

 

 

 

Relatori

       Nomina

David Borrelli

15.3.2016

 

 

 

Esame in commissione

30.6.2016

28.2.2017

 

 

Approvazione

21.3.2017

 

 

 

Esito della votazione finale

+:

–:

0:

32

2

4

Membri titolari presenti al momento della votazione finale

William (The Earl of) Dartmouth, Laima Liucija Andrikienė, Maria Arena, Tiziana Beghin, David Borrelli, David Campbell Bannerman, Daniel Caspary, Salvatore Cicu, Marielle de Sarnez, Karoline Graswander-Hainz, Bernd Lange, David Martin, Emmanuel Maurel, Anne-Marie Mineur, Sorin Moisă, Franz Obermayr, Artis Pabriks, Franck Proust, Godelieve Quisthoudt-Rowohl, Viviane Reding, Inmaculada Rodríguez-Piñero Fernández, Tokia Saïfi, Matteo Salvini, Marietje Schaake, Joachim Schuster, Joachim Starbatty, Adam Szejnfeld, Hannu Takkula, Iuliu Winkler, Jan Zahradil

Supplenti presenti al momento della votazione finale

Klaus Buchner, Agnes Jongerius, Stelios Kouloglou, Ramona Nicole Mănescu, Ramon Tremosa i Balcells, Jarosław Wałęsa

Supplenti (art. 200, par. 2) presenti al momento della votazione finale

Philippe Loiseau, Jordi Solé

Deposito

24.3.2017


VOTAZIONE FINALE PER APPELLO NOMINALEIN SEDE DI COMMISSIONE COMPETENTE PER IL MERITO

32

+

ALDE

Schaake Marietje, Takkula Hannu, Tremosa i Balcells Ramon, de Sarnez Marielle

ECR

Campbell Bannerman David, Starbatty Joachim, Zahradil Jan

EFDD

(The Earl of) Dartmouth William, Beghin Tiziana, Borrelli David

ENF

Loiseau Philippe

PPE

Andrikienė Laima Liucija, Caspary Daniel, Cicu Salvatore, Mănescu Ramona Nicole, Proust Franck, Quisthoudt-Rowohl Godelieve, Reding Viviane, Saïfi Tokia, Szejnfeld Adam, Winkler Iuliu

S&D

Arena Maria, Graswander-Hainz Karoline, Jongerius Agnes, Lange Bernd, Martin David, Maurel Emmanuel, Moisă Sorin, Rodríguez-Piñero Fernández Inmaculada, Schuster Joachim

VERTS/ALE

Buchner Klaus, Solé Jordi

2

GUE/NGL

Kouloglou Stelios, Mineur Anne-Marie

4

0

ENF

Obermayr Franz, Salvini Matteo

PPE

Pabriks Artis, Wałęsa Jarosław

CORREZIONI E INTENZIONI DI VOTO

Loiseau Philippe

Significato dei simboli utilizzati:

+  :  favorevoli

-  :  contrari

0  :  astenuti

Avviso legale