Procedura : 2017/0816(NLE)
Ciclo di vita in Aula
Ciclo del documento : A8-0341/2017

Testi presentati :

A8-0341/2017

Discussioni :

Votazioni :

PV 15/11/2017 - 13.8

Testi approvati :

P8_TA(2017)0434

RELAZIONE     
PDF 394kWORD 58k
31.10.2017
PE 610.912v02-00 A8-0341/2017

sulla proposta nomina di Bettina Jakobsen a membro della Corte dei conti

(C8-0332/2017 – 2017/0816(NLE))

Commissione per il controllo dei bilanci

Relatore: Indrek Tarand

PROPOSTA DI DECISIONE DEL PARLAMENTO EUROPEO
 ALLEGATO 1: CURRICULUM VITAE DI Bettina Jakobsen
 ALLEGATO 2: SINTESI PRESENTATA DA Bettina Jakobsen DELLA SUA ESPERIENZA IN QUALITÀ DI MEMBRO DELLA CORTE E OBIETTIVI PER UN FUTURO MANDATO
 PROCEDURA DELLA COMMISSIONE COMPETENTE PER IL MERITO

PROPOSTA DI DECISIONE DEL PARLAMENTO EUROPEO

sulla proposta nomina di Bettina Jakobsen a membro della Corte dei conti

(C8-03322017 – 2017/0816(NLE))

(Consultazione)

Il Parlamento europeo,

–  visto l'articolo 286, paragrafo 2, del trattato sul funzionamento dell'Unione europea, a norma del quale è stato consultato dal Consiglio (C8-03322017),

–  visto l'articolo 121 del suo regolamento,

–  vista la relazione della commissione per il controllo dei bilanci (A8-0341/2017),

A.  considerando che la commissione per il controllo dei bilanci ha valutato le qualifiche della candidata proposta, segnatamente in relazione alle condizioni di cui all'articolo 286, paragrafo 1, del trattato sul funzionamento dell'Unione europea;

B.  considerando che la commissione per il controllo dei bilanci ha poi proceduto, il 26 ottobre 2017, a un'audizione della candidata a membro della Corte dei conti;

1.  esprime parere positivo sulla proposta del Consiglio di nominare Bettina Jakobsen membro della Corte dei conti;

2.  incarica il suo Presidente di trasmettere la presente decisione al Consiglio e, per conoscenza, alla Corte dei conti nonché alle altre istituzioni dell'Unione europea e alle istituzioni di controllo degli Stati membri.


ALLEGATO 1: CURRICULUM VITAE DI Bettina Jakobsen

ISTRUZIONE

Laurea in gestione pubblica, Università di Copenaghen e Scuola superiore di commercio di Copenaghen, 2012

KIOL - corso in gestione pubblica, 2004-2005

Laurea in giurisprudenza, Università di Copenaghen, 1990

Qualifica per accedere all'università - specializzazione in lingue moderne, Espergærde Amtsgymnasium, 1982

 

OCCUPAZIONE

Membro danese della Corte dei conti europea nel periodo dal 1° settembre 2015 al 28 febbraio 2018

Aiuto Revisore dei conti generale, Ufficio nazionale danese di revisione, dal 17 maggio 2005

Direttore, Ufficio nazionale danese di revisione, dal 1 giugno 2002

Revisore dei conti, Collegio internazionale dei revisori dei conti della NATO, sede della NATO, Bruxelles, Belgio, 1997-2002

Consigliere speciale, Ufficio nazionale danese di revisione, 1996

Caposezione, Ufficio nazionale danese di revisione, 1 maggio 1990

 

ESPERIENZA PROFESSIONALE

2015 – 2018

 

Membro danese della Corte dei conti europea nel periodo dal 1° settembre 2015 al 28 febbraio 2018

 

 

Dal settembre 2015 al maggio 2016 sono stata membro della Sezione I della Corte dei Conti (Uso sostenibile delle risorse naturali); Successivamente, mi sono trasferita, su mia richiesta, alla Sezione III (Azioni esterne, sicurezza e giustizia).

 

 

Durante questo periodo sono stata responsabile di sei relazioni speciali:

 

1.  Relazione speciale n. 6/2016: Programmi di eradicazione, lotta e sorveglianza per contenere le malattie degli animali.

2.  Relazione speciale n. 18/2016: Il sistema dell'UE per la certificazione dei biocarburanti sostenibili.

3.  Relazione speciale n. 30/2016: L'efficacia del sostegno dell'UE ai settori prioritari in Honduras.

4.  Relazione speciale n. 34/2016: Lotta allo spreco di alimenti: un'opportunità per l'UE di migliorare, sotto il profilo delle risorse, l'efficienza della filiera alimentare.

5.  Prossima relazione speciale sul sostegno dell'UE alla lotta contro la tratta di esseri umani in Asia meridionale e sudorientale (relazione che sarà pubblicata il 20 giugno 2017).

6.  Prossima relazione speciale sul Fondo fiduciario Bêkou dell'UE per la Repubblica centrafricana (pubblicazione prevista per settembre/ottobre 2017).

 

 

Compiti strategici interni alla Corte dei conti:

 

Membro di un gruppo di lavoro incaricato della riorganizzazione della Corte dei conti. Tra le attività figurano l'aggiornamento della struttura delle sezioni per meglio riflettere le priorità della Corte dei conti e sostenere una definizione, una pianificazione e un'attuazione più flessibile dei compiti di revisione.

 

Dall'inizio di giugno 2016, in parallelo con i miei compiti presso la Sezione III, sono stata uno dei tre membri del Comitato per il controllo della qualità dell'audit della Corte dei conti. In questo contesto, sono responsabile della garanzia della qualità delle relazioni speciali sull'uso sostenibile delle risorse naturali e delle relazioni speciali sulla regolamentazione del mercato e sull'economia della concorrenza.

 

Attualmente, presiedo un gruppo di lavoro che sta organizzando, per il settembre del 2017, un seminario dei membri sullo sviluppo strategico della Corte dei conti. Il seminario si concentrerà su vari aspetti relativi alle prestazioni.

 

 

2013 – 2015

 

Aiuto Revisore dei conti generale (livello salariale 38), Ufficio nazionale danese di revisione. Audit del ministero del lavoro, del ministero per l'infanzia, l'uguaglianza di genere, l'integrazione e gli affari sociali, del ministero dell'economia e dell'interno, del ministero della salute, del ministero degli affari ecclesiastici e del ministero della cultura. Audit finanziari e di conformità e controlli di gestione di sei ministeri, rimborsi del governo centrale ai comuni e controlli di gestione delle regioni. Gestione di quattro direttori e circa 50 membri del personale. Membro del gruppo di gestione dell'Ufficio nazionale danese di revisione.

 

Come assistente Revisore generale, ero responsabile, tra l'altro, di varie relazioni collegate ai cittadini per la commissione per i conti pubblici, riguardanti, ad esempio: centri di accoglienza per le donne, misure adottate per aiutare i senza tetto, tempi processuali presso enti statali amministrativi, contributi previdenziali non corretti, misure di integrazione, controllo della salute mentale sul posto di lavoro e risorse per la ricerca negli ospedali.

 

Come assistente Revisore generale, ero responsabile per l'elaborazione di relazioni destinate alla commissione per i conti pubblici sul controllo dei conti pubblici per il 2013 e il 2014.

 

 

2010 – 2013

 

Aiuto Revisore dei conti generale, Ufficio nazionale danese di revisione. Responsabile per la preparazione di importanti indagini condotte presso il ministero delle attività produttive e della crescita, il ministero del lavoro, il ministero dell'alimentazione, dell'agricoltura e della pesca, il ministero delle politiche abitative, urbane e rurali, il ministero degli affari sociali e dell'integrazione, il ministero della salute, il ministero dei trasporti, il ministero del clima, dell'energia e dell'edilizia, il ministero dell'ambiente, e per controlli di gestione in cinque regioni nazionali. Gestione di quattro direttori e circa 40 membri del personale. Membro del gruppo di gestione dell'Ufficio nazionale danese di revisione.

 

2005 – 2009

 

 

Aiuto Revisore dei conti generale, Ufficio nazionale danese di revisione. Responsabile per gli audit finanziari e i controlli di gestione dell'Ufficio della Presidenza del Consiglio dei ministri, del ministero degli affari esteri, del ministero delle finanze, del ministero degli affari economici e delle attività produttive, del ministero della scienza, della tecnologia e dell'innovazione, del ministero dei trasporti, del ministero del clima, dell'energia e dell'edilizia, nonché dei controlli in materia di retribuzione a livello nazionale effettuati dall'Ufficio nazionale danese di revisione. Gestione di quattro o cinque direttori e circa 55 membri del personale. Membro del gruppo di gestione dell'Ufficio nazionale danese di revisione.

 

2002 – 2005

 

 

Come direttore dell'unità C3 presso l'Ufficio nazionale danese di revisione, ero responsabile per gli audit finanziari e di conformità del ministero degli affari esteri, del ministero dei trasporti e dell'energia, del ministero degli affari economici e delle attività produttive, nonché di metà del ministero della scienza. Ero direttamente responsabile di 17 membri del personale.

 

1997 – 2002

 

 

Revisore presso il Collegio internazionale dei revisori dei conti della NATO, Bruxelles. Sono stata la prima cittadina danese a ricoprire tale carica per 27 anni e la prima donna a lavorare come revisore presso la NATO. Il lavoro comprendeva gli audit finanziari e di conformità e i controlli di gestione delle varie organizzazioni e dei vari progetti della NATO. Comprendeva inoltre verifiche condotte sui programmi infrastrutturali NSIP della NATO, con frequenti viaggi in tutti gli Stati membri della NATO. Buona conoscenza degli standard internazionali in materia di revisione e contabilità e uso delle lingue inglese e francese come lingue di lavoro.

 

1990 – 1997

 

 

Caposezione, Ufficio nazionale di revisione di Danimarca. Audit finanziari e di conformità e controlli di gestione presso il presso il ministero dell'istruzione, il ministero della scienza, il ministero della cultura e le istituzioni del Consiglio nordico. Partecipazione alla cooperazione nordica tra gli uffici nazionali di revisione.

 

ALTRA ESPERIENZA INTERNAZIONALE

2014 – 2015: Nominata dalla Banca europea per gli investimenti (BEI) come membro del comitato di revisione del Fondo europeo per gli investimenti (FEI) in Lussemburgo. Il FEI finanzia le piccole e medie imprese in Europa attraverso garanzie e capitale di rischio. Il comitato di revisione è responsabile, tra l'altro, di verificare che le attività del Fondo siano organizzate in modo idoneo e siano adeguatamente controllate. La revisione viene effettuata conformemente agli standard internazionali di revisione contabile.

 

 

Maggio 2013: Oratore principale presso la conferenza della Banca mondiale e della Banca africana di sviluppo tenutasi ad Abu Dhabi sullo sviluppo della gestione delle finanze pubbliche nella regione araba.

 

 

2012 – 2015: Designata dal Revisore generale come presidente della commissione per le norme professionali (Professional Standards Committee (PSC)) dell'INTOSAI, che elabora le norme per l'audit dei conti pubblici applicabili agli uffici nazionali di revisione in tutto il mondo.

 

 

2011 – 2015: Nominata dal ministro degli affari economici e delle attività produttive come membro danese del Comitato di verifica della Banca europea per gli investimenti (BEI) in Lussemburgo. La BEI è la banca dell'Unione europea. Il Comitato di verifica svolge una funzione di governance ed è responsabile, tra l'altro, di verificare che le attività della BEI siano condotte in modo trasparente e corretto, che la Banca effettui un'adeguata gestione dei rischi e i necessari controlli interni, e che sia conforme alle migliori pratiche bancarie. La revisione viene effettuata conformemente agli standard internazionali di revisione contabile.

 

 

2008 – 2011: Nominata dal ministero degli affari esteri come membro danese e presidente di un comitato di verifica recentemente istituito presso il Consiglio d'Europa di Strasburgo, un'organizzazione che comprende la Corte europea dei diritti dell'uomo di Strasburgo. Le responsabilità comprendevano la consulenza al Consiglio d'Europa e al Segretario generale sulle questioni relative all'audit, la garanzia di una gestione e di una governance finanziaria efficaci e corrette e l'agevolazione del coordinamento tra verifiche interne ed esterne presso il Consiglio d'Europa. La revisione veniva effettuata conformemente agli standard internazionali di revisione contabile.

 

 

2007 – 2012: Vicepresidente della PSC. A nome del Revisore generale, ho presieduto le riunioni annuali del comitato direttivo della PSC in Bahrein (2007), in Brasile (2009), a Copenaghen (2010), in Nuova Zelanda (2011), a Stoccolma (2012), a Pechino (2013) e in Bahrein (2014). Le mansioni prevedevano la presidenza di riunioni con 50-60 delegati internazionali, la definizione della strategia e dello sviluppo della PSC e lo sviluppo di standard, norme e principi internazionali per la verifica nel settore pubblico.

 

 

2007: Moderatrice presso il seminario di transizione della Banca mondiale per i paesi in via di sviluppo a Washington, con particolare attenzione alla trasparenza in materia di contabilità e alla buona amministrazione dei fondi pubblici.

 

 

2006: Moderatrice presso il Congresso mondiale IFAC di Istanbul del 2006. L'IFAC (International Federation of Accountants) è l'associazione mondiale dei revisori privati. La presentazione verteva sull'attività di INTOSAI sulle norme per l'audit dei conti pubblici.

 

ALTRE ESPERIENZE

2014 – 2015: Ho presieduto un gruppo di lavoro congiunto del FSR - Revisori danesi e dell'Ufficio nazionale di revisione di Danimarca con il compito di elaborare orientamenti comuni per la gestione e il controllo delle sovvenzioni statali e una procedura standard di approvazione per sovvenzioni ai progetti.

 

 

2009 e 2011: Ho organizzato e presentato le due conferenze nazionali sull'audit dei conti pubblici tenute dall'Ufficio nazionale di revisione di Danimarca nel 2009 e nel 2011. La conferenza del 2011 si è incentrata sul valore della revisione contabile nel settore pubblico ed era intesa ad illustrare come l'audit possa ulteriormente sostenere lo sviluppo e l'innovazione in tale settore.

 

 

2008 – 2010: Membro del Consiglio di contabilità danese, tra i cui compiti c'è quello di fungere da cassa di risonanza per il ministero delle finanze in questioni relative allo sviluppo dei principi contabili nazionali.

 

Molti anni di esperienza come mentore in ambito gestionale all'interno del programma di tutoraggio della Djøf:

 

Inglese fluente, buona conoscenza del francese, livello accettabile di tedesco.


ALLEGATO 2: SINTESI PRESENTATA DA Bettina Jakobsen DELLA SUA ESPERIENZA IN QUALITÀ DI MEMBRO DELLA CORTE E OBIETTIVI PER UN FUTURO MANDATO

Durante i miei due anni in qualità di membro, sono stata responsabile della pubblicazione di sei relazioni speciali:

1.  N. 6/2016; Programmi di eradicazione, lotta e sorveglianza per contenere le malattie degli animali.

2.  N. 18/2016; Il sistema dell'UE per la certificazione dei biocarburanti sostenibili.

3.  N. 30/2016; L'efficacia del sostegno dell'UE ai settori prioritari in Honduras.

4.  N. 34/2016; Lotta allo spreco di alimenti: un'opportunità per l'UE di migliorare, sotto il profilo delle risorse, l'efficienza della filiera alimentare.

5.  N. 9/2017; Il sostegno dell'UE alla lotta contro la tratta di esseri umani in Asia meridionale e sudorientale.

6.  N. 11/2017; Il fondo fiduciario Bêkou dell'UE per la Repubblica centrafricana: un esordio promettente, nonostante alcune carenze

Inoltre, ho contribuito attivamente ai lavori della Corte in qualità di:

  Membro di un gruppo di lavoro incaricato della riorganizzazione della Corte. Tra le attività figurano l'aggiornamento della struttura della sezione per meglio riflettere le priorità della Corte e garantire una pianificazione e un'attuazione più flessibili dei compiti di revisione.

  Membro del Comitato per il controllo della qualità dell'audit della Corte che è responsabile per garantire la qualità e la coerenza delle nostre relazioni speciali.

  Presidente di un gruppo di lavoro che ha organizzato, nel settembre del 2017, un seminario annuale dei membri sullo sviluppo strategico della Corte dei conti, focalizzando l'attenzione su vari aspetti del controllo di gestione.

   Membro di una serie di comitati di assunzione per dirigenti che hanno selezionato nove responsabili principali, tra cui sei donne. La Corte dispone di un personale molto selezionato e io personalmente sostengo con forza un miglioramento del nostro equilibrio di genere.

Una corretta realizzazione degli audit del settore pubblico è fondamentale per garantire la responsabilità e la trasparenza nei confronti dei cittadini. I miei obiettivi per un futuro mandato sarebbero di continuare ad utilizzare la mia più che venticinquennale esperienza nell'audit del settore pubblico per promuovere ed eseguire audit che possano avere un impatto positivo sulla vita dei cittadini.

Continuerò a incoraggiare miglioramenti sia in ambito di governance che di revisione contabile. In questo contesto, ritengo essenziale avere una cooperazione stretta e costruttiva con i soggetti interessati ai lavori della Corte, come il Parlamento e, in particolare, la CONT, che sono importanti collaboratori per quanto riguarda la difesa di un mandato di audit adeguato di tutti i fondi dell'UE.

In qualità di membro del Comitato per il controllo della qualità dell'audit, contribuisco alla produzione di relazioni speciali pertinenti, opportune e solide, di cui le nostre parti interessate possono fidarsi. Il mio obiettivo sarebbe quello di continuare ad aumentare la qualità e l'impatto delle nostre relazioni speciali.

In un futuro mandato, mi concentrerei sull'azione esterna, la sicurezza e la giustizia che costituiscono i settori in cui sto attualmente realizzando revisioni. A mio parere, la Corte potrebbe svolgere un ruolo più importante in questi settori, non solo in termini di garanzia e valutazione indipendente di politiche e fondi per i nostri soggetti politici, ma anche contribuendo alla sicurezza e alla fiducia dei cittadini dell'UE. Il mio obiettivo sarebbe quello di garantire che la Corte affronti tutti i rischi per l'UE e i suoi cittadini nel momento in cui definiamo le priorità dei nostri audit e li pianifichiamo e che si abbia la capacità tecnica per farlo.


PROCEDURA DELLA COMMISSIONE COMPETENTE PER IL MERITO

Titolo

Rinnovo parziale dei membri della Corte dei conti - candidato DK

Riferimenti

10762/2017 – C8-0332/2017 – 2017/0816(NLE)

Consultazione / Richiesta di approvazione

21.9.2017

 

 

 

Commissione competente per il merito

       Annuncio in Aula

CONT

5.10.2017

 

 

 

Relatori

       Nomina

Indrek Tarand

2.10.2017

 

 

 

Approvazione

26.10.2017

 

 

 

Esito della votazione finale

+:

–:

0:

22

0

1

Membri titolari presenti al momento della votazione finale

Nedzhmi Ali, Inés Ayala Sender, Zigmantas Balčytis, Martina Dlabajová, Luke Ming Flanagan, Ingeborg Gräßle, Cătălin Sorin Ivan, Arndt Kohn, Georgi Pirinski, José Ignacio Salafranca Sánchez-Neyra, Claudia Schmidt, Bart Staes, Indrek Tarand, Marco Valli, Derek Vaughan, Tomáš Zdechovský, Joachim Zeller

Supplenti presenti al momento della votazione finale

Richard Ashworth, Andrey Novakov, Julia Pitera, Patricija Šulin

Supplenti (art. 200, par. 2) presenti al momento della votazione finale

Angel Dzhambazki, Lieve Wierinck

Deposito

31.10.2017

Avviso legale