Procedura : 2017/0349(CNS)
Ciclo di vita in Aula
Ciclo del documento : A8-0124/2018

Testi presentati :

A8-0124/2018

Discussioni :

Votazioni :

PV 19/04/2018 - 10.4

Testi approvati :

P8_TA(2018)0177

RELAZIONE     *
PDF 339kWORD 52k
27.3.2018
PE 618.065v02-00 A8-0124/2018

sulla proposta di direttiva del Consiglio che modifica la direttiva 2006/112/CE relativa al sistema comune di imposta sul valore aggiunto, in relazione all'obbligo di rispettare un'aliquota normale minima

(COM(2017)0783 – C8-0007/2018 – 2017/0349(CNS))

Commissione per i problemi economici e monetari

Relatore: Roberto Gualtieri

(Procedura semplificata – articolo 50, paragrafo 1, del regolamento)

PROGETTO DI RISOLUZIONE LEGISLATIVA DEL PARLAMENTO EUROPEO
 MOTIVAZIONE
 PROCEDURA DELLA COMMISSIONE COMPETENTE PER IL MERITO

PROGETTO DI RISOLUZIONE LEGISLATIVA DEL PARLAMENTO EUROPEO

sulla proposta di direttiva del Consiglio che modifica la direttiva 2006/112/CE relativa al sistema comune di imposta sul valore aggiunto, in relazione all'obbligo di rispettare un'aliquota normale minima

(COM(2017)0783 – C8-0007/2018 – 2017/0349(CNS))

(Procedura legislativa speciale – consultazione)

Il Parlamento europeo,

–  vista la proposta della Commissione al Consiglio (COM(2017)0783),

–  visto l'articolo 113 del trattato sul funzionamento dell'Unione europea, a norma del quale è stato consultato dal Consiglio (C8-0007/2018),

–  visto l'articolo 78 quater del suo regolamento,

–  vista la relazione della commissione per i problemi economici e monetari (A8-0124/2018),

1.  approva la proposta della Commissione;

2.  invita il Consiglio ad informarlo qualora intenda discostarsi dal testo approvato dal Parlamento;

3.  chiede al Consiglio di consultarlo nuovamente qualora intenda modificare sostanzialmente il testo approvato dal Parlamento;

4.  incarica il suo Presidente di trasmettere la posizione del Parlamento al Consiglio, alla Commissione e ai parlamenti nazionali.


MOTIVAZIONE

L'aliquota IVA normale minima del 15% è stata prorogata sei volte da quando nel 1992 il Consiglio aveva adottato norme che limitavano il margine discrezionale degli Stati membri in materia di fissazione delle aliquote IVA, imponendo agli Stati membri di applicare tale aliquota normale minima per un determinato periodo.

La Commissione ha più volte presentato proposte per la proroga di tale aliquota minima attendendo l'ultimo momento utile prima del termine. Ciò non ha avuto alcuna implicazione pratica, dato che tutti gli Stati membri hanno applicato aliquote IVA normali ben al di sopra del 15 % (attualmente tutti gli Stati membri applicano un'aliquota normale non inferiore al 17 %). Tuttavia, già il relatore della proposta precedente aveva giustamente criticato la Commissione per aver presentato la proposta con troppo ritardo, chiedendo alla Commissione di presentare le future proposte simili in maniera più tempestiva.

Anche se tale proposta è stata ancora una volta presentata all'ultimo momento, il relatore accoglie con favore il fatto che fissa infine in maniera definitiva un limite convenuto che garantisce il corretto funzionamento del mercato interno, lasciando nel contempo agli Stati membri un margine di flessibilità nella fissazione dell'aliquota IVA normale, senza ricorrere alle numerose proroghe dell'ultimo minuto per quanto concerne un'aliquota minima temporanea.

La presente proposta fa parte di diverse proposte legislative della Commissione volte a riformare il sistema UE dell'IVA avvicinandosi a un sistema IVA UE definitivo. Il relatore ritiene che tali riforme siano urgentemente necessarie e invita gli Stati membri ad accoglierle e ad attuarle rapidamente.


PROCEDURA DELLA COMMISSIONE COMPETENTE PER IL MERITO

Titolo

Sistema comune di imposta sul valore aggiunto, in relazione all’obbligo di rispettare un’aliquota normale minima

Riferimenti

COM(2017)0783 – C8-0007/2018 – 2017/0349(CNS)

Consultazione del PE

9.1.2018

 

 

 

Commissione competente per il merito

       Annuncio in Aula

ECON

18.1.2018

 

 

 

Relatori

       Nomina

Roberto Gualtieri

23.1.2018

 

 

 

Procedura semplificata - decisione

23.1.2018

Esame in commissione

20.3.2018

 

 

 

Approvazione

26.3.2018

 

 

 

Deposito

28.3.2018

Ultimo aggiornamento: 4 aprile 2018Avviso legale