Procedura : 2018/2002(INI)
Ciclo di vita in Aula
Ciclo del documento : A8-0481/2018

Testi presentati :

A8-0481/2018

Discussioni :

Votazioni :

PV 04/04/2019 - 6.26
CRE 04/04/2019 - 6.26

Testi approvati :

P8_TA(2019)0358

RELAZIONE     
PDF 138kWORD 51k
20.12.2018
PE 618.076v02-00 A8-0481/2019

sul trattamento fiscale dei prodotti pensionistici, compreso il prodotto pensionistico individuale paneuropeo

(2018/2002(INI))

Commissione per i problemi economici e monetari

Relatore: Sophia in 't Veld

PROPOSTA DI RISOLUZIONE DEL PARLAMENTO EUROPEO
 INFORMAZIONI SULL’APPROVAZIONEIN SEDE DI COMMISSIONE COMPETENTE PER IL MERITO
 VOTAZIONE FINALE PER APPELLO NOMINALEIN SEDE DI COMMISSIONE COMPETENTE PER IL MERITO

PROPOSTA DI RISOLUZIONE DEL PARLAMENTO EUROPEO

sul trattamento fiscale dei prodotti pensionistici, compreso il prodotto pensionistico individuale paneuropeo

(2018/2002(INI))

Il Parlamento europeo,

–  vista la proposta di regolamento del Parlamento europeo e del Consiglio sul prodotto pensionistico individuale paneuropeo (PEPP) (COM(2017)0343), presentata dalla Commissione,

–  vista la raccomandazione della Commissione sul trattamento fiscale dei prodotti pensionistici individuali, compreso il prodotto pensionistico individuale paneuropeo (C(2017)4393),

–  visto l'articolo 52 del suo regolamento,

–  vista la relazione della commissione per i problemi economici e monetari (A8-0481/2018),

A.  considerando che il mercato interno dei prodotti pensionistici individuali rimane notevolmente frammentato, in particolare per quanto riguarda le agevolazioni fiscali;

B.  considerando che lo studio sulla fattibilità di un quadro pensionistico individuale europeo del giugno 2017 (FISMA/2015/146(02)/D) dimostra che gli incentivi fiscali sono di fondamentale importanza per la diffusione del PEPP;

C.  considerando che gli Stati membri hanno competenza esclusiva nel settore della tassazione diretta;

D.  considerando che nel mercato interno tutti i fornitori e i prodotti devono ricevere un trattamento paritario, indipendentemente dalla nazionalità o dallo Stato membro di origine;

1.  invita il Consiglio, al fine di migliorare la diffusione del PEPP, a elaborare proposte relative a incentivi per i risparmiatori in PEPP;

2.  propone di prendere in considerazione i seguenti approcci:

  –  analizzare gli incentivi fiscali attuali per i prodotti pensionistici individuali e valutarne i costi, l'efficacia e gli effetti ridistributivi, nonché, se del caso, affrontare le carenze e gli effetti regressivi;

  –  accordare al PEPP le stesse agevolazioni fiscali di cui beneficiano i prodotti pensionistici individuali nazionali, anche nei casi in cui le caratteristiche del PEPP non corrispondano pienamente a tutti i criteri nazionali;

  –  concedere un'agevolazione fiscale specifica al PEPP, armonizzata a livello di Unione, che sarà definita in un accordo fiscale multilaterale tra Stati membri;

3.  sottolinea che le questioni fiscali sono di competenza degli Stati membri e che qualsiasi decisione di concedere una speciale agevolazione fiscale al PEPP spetta, pertanto, a ciascuno Stato membro;

4.  ricorda che gli Stati membri hanno la possibilità di partecipare a una cooperazione rafforzata;

5.  incarica il suo Presidente di trasmettere la presente risoluzione alla Commissione e al Consiglio.


INFORMAZIONI SULL’APPROVAZIONEIN SEDE DI COMMISSIONE COMPETENTE PER IL MERITO

Approvazione

3.9.2018

 

 

 

Esito della votazione finale

+:

–:

0:

30

18

1

Membri titolari presenti al momento della votazione finale

Gerolf Annemans, Pervenche Berès, Esther de Lange, Jonás Fernández, Giuseppe Ferrandino, Sven Giegold, Roberto Gualtieri, Brian Hayes, Danuta Maria Hübner, Wolf Klinz, Georgios Kyrtsos, Philippe Lamberts, Bernd Lucke, Olle Ludvigsson, Ivana Maletić, Fulvio Martusciello, Gabriel Mato, Alex Mayer, Bernard Monot, Caroline Nagtegaal, Luděk Niedermayer, Dimitrios Papadimoulis, Anne Sander, Alfred Sant, Martin Schirdewan, Pedro Silva Pereira, Paul Tang, Ramon Tremosa i Balcells, Marco Valli, Jakob von Weizsäcker, Marco Zanni

Supplenti presenti al momento della votazione finale

Mady Delvaux, Herbert Dorfmann, Bas Eickhout, Ashley Fox, Sophia in ‘t Veld, Paloma López Bermejo, Thomas Mann, Michel Reimon, Romana Tomc, Lieve Wierinck

Supplenti (art. 200, par. 2) presenti al momento della votazione finale

Amjad Bashir, Christophe Hansen, Dietmar Köster, Juan Fernando López Aguilar, Csaba Sógor, Helga Stevens, Sabine Verheyen, Kristina Winberg


VOTAZIONE FINALE PER APPELLO NOMINALEIN SEDE DI COMMISSIONE COMPETENTE PER IL MERITO

30

+

ALDE

Wolf Klinz, Ramon Tremosa i Balcells, Lieve Wierinck, Sophia in 't Veld

PPE

Herbert Dorfmann, Christophe Hansen, Brian Hayes, Danuta Maria Hübner, Georgios Kyrtsos, Ivana Maletić, Thomas Mann, Fulvio Martusciello, Gabriel Mato, Luděk Niedermayer, Anne Sander, Csaba Sógor, Romana Tomc, Sabine Verheyen

S&D

Pervenche Berès, Mady Delvaux, Jonás Fernández, Giuseppe Ferrandino, Roberto Gualtieri, Dietmar Köster, Olle Ludvigsson, Juan Fernando López Aguilar, Alex Mayer, Alfred Sant, Pedro Silva Pereira, Jakob von Weizsäcker

18

-

ALDE

Caroline Nagtegaal

ECR

Amjad Bashir, Ashley Fox, Bernd Lucke, Helga Stevens, Kristina Winberg

EFDD

Bernard Monot, Marco Valli

ENF

Gerolf Annemans, Marco Zanni

GUE/NGL

Paloma López Bermejo, Dimitrios Papadimoulis, Martin Schirdewan

PPE

Esther de Lange

VERTS/ALE

Bas Eickhout, Sven Giegold, Jean Lambert, Michel Reimon

1

0

S&D

Paul Tang

Significato dei simboli utilizzati:

+  :  favorevoli

-  :  contrari

0  :  astenuti

Ultimo aggiornamento: 30 gennaio 2019Avviso legale