Procedura : 2019/0901(NLE)
Ciclo di vita in Aula
Ciclo del documento : A8-0148/2019

Testi presentati :

A8-0148/2019

Discussioni :

Votazioni :

PV 14/03/2019 - 11.10
CRE 14/03/2019 - 11.10

Testi approvati :

P8_TA(2019)0212

RELAZIONE     
PDF 141kWORD 45k
1.3.2019
PE 634.811v01-00 A8-0148/2019

sulla proposta della Commissione relativa alla nomina di un membro del Comitato di risoluzione unico

(N8-0021/2019 – C8-0042/2019 – 2019/0901(NLE))

Commissione per i problemi economici e monetari

Relatore: Roberto Gualtieri

PROPOSTA DI DECISIONE DEL PARLAMENTO EUROPEO
 PROCEDURA DELLA COMMISSIONE COMPETENTE PER IL MERITO

PROPOSTA DI DECISIONE DEL PARLAMENTO EUROPEO

sulla proposta della Commissione relativa alla nomina di un membro del Comitato di risoluzione unico

(N8-0021/2019 – C8-0042/2019 – 2019/0901(NLE))

(Approvazione)

Il Parlamento europeo,

–  vista la proposta della Commissione del 30 gennaio 2019 relativa alla nomina di Sebastiano Laviola a membro del Comitato di risoluzione unico (N8-0021/2019),

–  visto l'articolo 56, paragrafo 6 del regolamento (UE) n° 806/2014 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 15 luglio 2014, che fissa norme e una procedura uniformi per la risoluzione degli enti creditizi e di talune imprese di investimento nel quadro del meccanismo di risoluzione unico e del Fondo di risoluzione unico e che modifica il regolamento (UE) n. 1093/2010(1),

–  visto l'articolo 122 bis del suo regolamento,

–  vista la relazione della commissione per i problemi economici e monetari (A8-0148/2019),

A.  considerando che l'articolo 56, paragrafo 4, del regolamento (UE) n. 806/2014 stabilisce che i membri del Comitato di risoluzione unico di cui all'articolo 43, paragrafo 1, lettera b), del regolamento siano designati in base ai meriti, alle competenze, alla conoscenza delle questioni bancarie e finanziarie, nonché all'esperienza in materia di vigilanza e regolamentazione finanziaria e di risoluzione bancaria;

B.  considerando che, nonostante gli obblighi di cui all'articolo 56, paragrafo 4, del regolamento (UE) n. 806/2014 e malgrado i numerosi appelli del Parlamento a rispettare l'equilibrio di genere all'atto della presentazione di un elenco di candidati, il Parlamento deplora che tutti i candidati fossero uomini; che il Parlamento deplora che le donne continuino a essere sottorappresentate nelle posizioni dirigenziali nel settore dei servizi bancari e finanziari e chiede che tale richiesta sia rispettata per la prossima nomina; che tutte le istituzioni e gli organi dell'UE e nazionali dovrebbero attuare misure concrete per garantire l'equilibrio di genere;

C.  considerando che, in conformità dell'articolo 56, paragrafo 6, del regolamento (UE) n. 806/2014, la Commissione ha adottato il 7 dicembre 2018 un elenco dei candidati selezionati per la nomina di membro del Comitato di risoluzione unico di cui all'articolo 43, paragrafo 1, lettera b), del medesimo regolamento;

D.  considerando che, a norma dell'articolo 56, paragrafo 6, del regolamento (UE) n. 806/2014, l'elenco dei candidati è stato trasmesso al Parlamento europeo;

E.  considerando che il 30 gennaio 2019 la Commissione ha adottato una proposta relativa alla nomina di Sebastiano Laviola in qualità di membro del Comitato e direttore dello sviluppo e coordinamento della politica di risoluzione del Comitato di risoluzione unico e ha trasmesso tale proposta al Parlamento;

F.  considerando che la commissione per i problemi economici e monetari del Parlamento europeo ha proceduto alla valutazione delle qualifiche del candidato proposto per le funzioni di membro del Comitato di risoluzione unico, segnatamente in relazione alle condizioni di cui all'articolo 56, paragrafo 4, del regolamento (UE) n. 806/2014;

G.  considerando che il 26 febbraio 2019 la commissione per i problemi economici e monetari ha proceduto all'audizione di Sebastiano Laviola, nel corso della quale il candidato ha rilasciato una dichiarazione preliminare e ha risposto alle domande rivoltegli dai membri della commissione;

1.  approva la proposta della Commissione relativa alla nomina di Sebastiano Laviola a membro del Comitato di risoluzione unico per un periodo di cinque anni;

2.  incarica il suo Presidente di trasmettere la presente decisione al Consiglio europeo, al Consiglio, alla Commissione, nonché ai governi degli Stati membri.

(1)

GU L 225 del 30.7.2014, pag. 1.


PROCEDURA DELLA COMMISSIONE COMPETENTE PER IL MERITO

Titolo

Nomina di un membro del Comitato di risoluzione unico

Riferimenti

N8-0021/2019 – C8-0042/2019 – 2019/0901(NLE)

Consultazione / Richiesta di approvazione

30.1.2019

 

 

 

Commissione competente per il merito

       Annuncio in Aula

ECON

11.2.2019

 

 

 

Relatori

       Nomina

Roberto Gualtieri

30.1.2019

 

 

 

Esame in commissione

26.2.2019

 

 

 

Approvazione

26.2.2019

 

 

 

Esito della votazione finale

+:

–:

0:

37

8

3

Membri titolari presenti al momento della votazione finale

Pervenche Berès, Esther de Lange, Markus Ferber, Jonás Fernández, Giuseppe Ferrandino, Sven Giegold, Roberto Gualtieri, Brian Hayes, Gunnar Hökmark, Cătălin Sorin Ivan, Petr Ježek, Othmar Karas, Wolf Klinz, Werner Langen, Bernd Lucke, Olle Ludvigsson, Ivana Maletić, Gabriel Mato, Alex Mayer, Bernard Monot, Luděk Niedermayer, Stanisław Ożóg, Ralph Packet, Dariusz Rosati, Pirkko Ruohonen-Lerner, Anne Sander, Molly Scott Cato, Pedro Silva Pereira, Peter Simon, Theodor Dumitru Stolojan, Paul Tang, Ramon Tremosa i Balcells, Ernest Urtasun, Marco Valli, Tom Vandenkendelaere, Babette Winter, Sotirios Zarianopoulos

Supplenti presenti al momento della votazione finale

Eric Andrieu, Nessa Childers, Bas Eickhout, Sophia in ‘t Veld, Jeppe Kofod, Aleksejs Loskutovs, Thomas Mann, Andreas Schwab, Lieve Wierinck

Supplenti (art. 200, par. 2) presenti al momento della votazione finale

Ole Christensen, Danilo Oscar Lancini

Deposito

1.3.2019

Ultimo aggiornamento: 8 marzo 2019Avviso legale