PROPOSTA DI RISOLUZIONE
PDF 116kWORD 60k
18.6.2015
PE558.985v01-00
 
B8-0629/2015

presentata a norma dell'articolo 133 del regolamento


sul sostegno e la sensibilizzazione in relazione alla sindrome di Asperger


Dominique Bilde, Sophie Montel

Proposta di risoluzione del Parlamento europeo sul sostegno e la sensibilizzazione in relazione alla sindrome di Asperger  
B8‑0629/2015

Il Parlamento europeo,

–       vista la strategia europea in materia di disabilità 2010-2020(1),

–       vista la Convenzione delle Nazioni Unite sui diritti delle persone con disabilità,

–       visto l'articolo 133 del suo regolamento,

A.     considerando che la sindrome di Asperger è un disturbo invasivo dello sviluppo di origine neurologica;

B.     considerando che tale sindrome è assimilata all'autismo "altamente funzionante", poiché le persone affette da Asperger non presentano alcun deficit intellettivo;

C.     considerando che le principali caratteristiche della sindrome di Asperger sono un'alterazione dei rapporti sociali e della comunicazione, interessi limitati a pochi ambiti, incertezze motorie e una particolare sensibilità sensoriale;

1.      chiede che la Commissione europea avvii un piano di sensibilizzazione del grande pubblico sulla sindrome di Asperger e accompagni la formazione del personale sanitario e per la prima infanzia;

2.      incoraggia la Commissione ad investire in programmi di ricerca e sviluppo dei metodi di comportamento;

3.      invita la Commissione e gli Stati membri a provvedere ad un migliore inserimento delle persone affette da Asperger nell'ambiente di lavoro mediante un accompagnamento rafforzato e un adeguamento dei luoghi di lavoro;

4.      incarica il suo Presidente di trasmettere la presente risoluzione al Consiglio, alla Commissione e agli Stati membri.

(1)

COM(2010)0636.

Avviso legale