PROPOSTA DI RISOLUZIONE
PDF 128kWORD 59k
25.6.2015
PE565.705v01-00
 
B8-0727/2015

presentata a norma dell'articolo 133 del regolamento


sugli incendi estivi


Aldo Patriciello

Proposta di risoluzione del Parlamento europeo sugli incendi estivi  
B8‑0727/2015

Il Parlamento europeo,

–       vista la creazione da parte dell'UE del Centro di coordinamento della risposta alle emergenze (ERCC),

–       vista la creazione da parte dell'UE del sistema europeo d'informazione sugli incendi boschivi (EFFIS),

–       visto l'articolo 133 del suo regolamento,

A.     considerando che la problematica degli incendi estivi colpisce molti paesi europei, in particolare quelli del sud;

B.     considerando che nell'ultimo decennio a causa degli incendi estivi solo in Italia si sono persi più di 500 mila ettari di bosco;

C.     considerando che l'azione di rimboschimento e di ricostituzione boschiva è riuscita a rimediare alle devastazioni;

D.     considerando che ogni anno puntualmente si ripete il problema, con ingentissimi danni sia economici che ecologici, e solo l'azione di prevenzione e di spegnimento consente di limitare i danni;

E.     considerando che le cause degli incendi sono molteplici, dagli eventi naturali (fulmini) a quelli dolosi;

1.      invita la Commissione a intensificare le campagne di sensibilizzazione per prevenire il fenomeno e facilitare l'accesso agli aiuti economici europei al fine di riqualificare le terre colpite dagli incendi estivi.

Avviso legale