PROPOSTA DI RISOLUZIONE
PDF 131kWORD 58k
2.7.2015
PE565.724v01-00
 
B8-0746/2015

presentata a norma dell'articolo 133 del regolamento


sulla lotta alla contraffazione del Prosecco nei paesi extra-UE


Mara Bizzotto

Proposta di risoluzione del Parlamento europeo sulla lotta alla contraffazione del Prosecco nei paesi extra-UE  
B8‑746/2015

Il Parlamento europeo,

–       visto l'articolo 133 del suo regolamento,

A.     considerando che dopo l'embargo russo la Crimea ha iniziato a produrre e commercializzare falso Prosecco confezionandolo con etichette simili a quella originale;

B.     considerando che la pirateria agroalimentare e la pratica fraudolenta dell'Italian sounding sottraggono al made in Italy almeno 60 miliardi di fatturato e 300 000 posti di lavoro;

C.     considerando che, oltre al danno economico, la pirateria determina per il Prosecco e gli altri prodotti un incalcolabile danno a livello di immagine;

1.      invita la Commissione a intervenire per risolvere definitivamente il problema della tutela extra-UE dei prodotti dell'Unione di qualità certificata dalle denominazioni di origine;

2.      invita la Commissione a intervenire per sostenere i produttori veneti di Prosecco nella loro battaglia per la tutela di questo prodotto di eccellenza contro l'ennesima imitazione.

Avviso legale