PROPOSTA DI RISOLUZIONE
PDF 130kWORD 58k
29.6.2015
PE565.756v01-00
 
B8-0798/2015

presentata a norma dell'articolo 133 del regolamento


sul sostegno ai minori vittime di violenze


Aldo Patriciello

Proposta di risoluzione del Parlamento europeo sul sostegno ai minori vittime di violenze  
B8‑0798/2015

Il Parlamento europeo,

–       visto il programma UE per i diritti dei minori,

–       visto l'articolo 133 del suo regolamento,

A.     considerando che esistono diverse tipologie di violenza che minacciano il sano sviluppo psicofisico del bambino e che possiamo così classificare: abuso fisico, abuso psicologico, patologia delle cure (incuria, discuria, ipercura), abuso sessuale (intrafamiliare o extrafamiliare), violenza assistita intrafamiliare;

B.     considerando che le conseguenze a breve e lungo termine dei maltrattamenti sui minori sono gravi e serie dal punto di vista psicopatologico, tali da produrre una ferita psicologica interna che difficilmente riesce a cicatrizzarsi;

C.     considerando che i bambini trovano un supporto tramite centri di anti-violenza, che sono impegnati sul fronte della prevenzione a tutti i livelli del fenomeno del maltrattamento minorile, sia attraverso la formazione nelle istituzioni scolastiche, sia attraverso l'accoglienza presso la sede dei centri;

D.     considerando che molti di questi centri rischiano di chiudere per mancanza di fondi;

1.      invita la Commissione a creare un fondo unico per gli Stati membri volto a finanziare tali centri.

Avviso legale