PROPOSTA DI RISOLUZIONE
PDF 128kWORD 59k
8.7.2015
PE565.759v01-00
 
B8-0801/2015

presentata a norma dell'articolo 133 del regolamento


sull'infrazione n. 4170 contro l'Italia


Aldo Patriciello

Proposta di risoluzione del Parlamento europeo sull'infrazione n. 4170 contro l'Italia  
B8‑0801/2015

Il Parlamento europeo,

–       vista la lettera di costituzione in mora della Commissione europea alla Rappresentanza permanente d’Italia presso l'Unione europea sull’infrazione n. 4170,

–       vista la legge italiana n. 138 dell'11 aprile 1974,

–       visto l'articolo 133 del suo regolamento,

A.     considerando che la Commissione europea impone all'Italia di eliminare il divieto di utilizzo di latte in polvere, latte concentrato e latte ricostituito per la fabbricazione di prodotti lattiero caseari, previsto dalla legge nazionale;

B.     considerando che la Commissione ritiene la legge italiana sopracitata una restrizione alla libera circolazione delle merci mentre, secondo l'Italia, essa ha la funzione di tutelare la qualità delle produzioni casearie;

C.     considerando che il formaggio prodotto con latte disidratato si trova già nei supermercati italiani, poiché, nonostante ne sia vietata la produzione sul suolo italiano, la commercializzazione dei prodotti esteri non viene vietata;

1.      invita la Commissione a rivedere la sua posizione nei confronti dell'Italia, interpretando la legge sopracitata come uno standard che lo Stato si è imposto per mantenere un determinato livello di qualità dei prodotti caseari, per i quali, tra l'altro, l'Italia è rinomata in tutto il mondo.

Avviso legale