PROPOSTA DI RISOLUZIONE
PDF 131kWORD 57k
1.9.2015
PE565.778v01-00
 
B8-0820/2015

presentata a norma dell'articolo 133 del regolamento


sull'esenzione dall'obbligo del visto per i cittadini degli Stati membri dell'UE che si recano negli Stati Uniti


Dubravka Šuica

Proposta di risoluzione del Parlamento europeo sull'esenzione dall'obbligo del visto per i cittadini degli Stati membri dell'UE che si recano negli Stati Uniti  
B8-0820/2015

Il Parlamento europeo,

–       visto l'articolo 133 del suo regolamento,

A.     considerando che i cittadini croati, polacchi, rumeni, bulgari e ciprioti subiscono una discriminazione rispetto ai cittadini degli altri Stati membri dell'Unione, dal momento che necessitano ancora di un visto per entrare negli Stati Uniti;

B.     considerando che ai cittadini statunitensi non è richiesto un visto per entrare nell'UE, e pertanto in Croazia;

C.     considerando che la Croazia, la Polonia, la Romania, la Bulgaria e Cipro sono membri della NATO e hanno introdotto il passaporto biometrico;

D.     considerando che gli Stati Uniti hanno rafforzato le misure antiterrorismo e che il problema dei visti non dovrebbe ripercuotersi negativamente sui cittadini croati, polacchi, rumeni, bulgari e ciprioti;

1.      invita la Commissione ad adottare le misure adeguate, avvalendosi delle risorse diplomatiche disponibili e in conformità con i principi fondamentali dell'UE, affinché ai cittadini croati, polacchi, rumeni, bulgari e ciprioti siano riconosciuti gli stessi diritti dei cittadini della maggioranza degli Stati membri dell'UE in cui vige l'esenzione dal visto per gli Stati Uniti.

Avviso legale