PROPOSTA DI RISOLUZIONE
PDF 115kWORD 59k
9.9.2015
PE568.393v01-00
 
B8-0915/2015

presentata a norma dell'articolo 133 del regolamento


sulle spese di comunicazione dell'Unione e il finanziamento di gruppi di riflessione


Sophie Montel, Dominique Bilde, Florian Philippot

Proposta di risoluzione del Parlamento europeo sulle spese di comunicazione dell’Unione e il finanziamento di gruppi di riflessione  
B8‑0915/2015

Il Parlamento europeo,

–       visto l'articolo 133 del suo regolamento,

A.     considerando che le spese di comunicazione e di promozione dell’UE sono ammontate a 664 milioni di euro nel 2014, e che, peraltro, tale cifra non comprende tutte le attività di promozione dell’Unione europea;

B.     considerando che tali spese coprono molto di più della semplice informazione del pubblico;

C.     considerando che, come rivela il giornale "The Telegraph", la Commissione finanzia gruppi di riflessione e sindacati per organizzare seminari di alto livello, pubblicare relazioni e articoli d'opinione nei giornali per promuovere l'adesione all'Unione europea e influenzare il pubblico;

D.     considerando che tale manovra di infiltrazione simile alla corruzione ha lo scopo di esercitare pressioni sui responsabili politici britannici e statunitensi;

E.     considerando infine che tali finanziamenti minano la credibilità di tali gruppi di riflessione;

1.      chiede alla Commissione di ridurre drasticamente le spese voluttuarie di comunicazione e di porre termine al finanziamento a fini di propaganda dei decisori nazionali, che facciano o no parte dell’Unione europea.

Avviso legale