Procedura : 2015/2857(RSP)
Ciclo di vita in Aula
Ciclo del documento : B8-1094/2015

Testi presentati :

B8-1094/2015

Discussioni :

Votazioni :

PV 29/10/2015 - 10.8
CRE 29/10/2015 - 10.8
Dichiarazioni di voto

Testi approvati :

P8_TA(2015)0392

PROPOSTA DI RISOLUZIONE
PDF 168kWORD 69k
23.10.2015
PE570.928v01-00
 
B8-1094/2015

presentata a seguito dell'interrogazione con richiesta di risposta orale B8-1101/2015

a norma dell'articolo 128, paragrafo 5, del regolamento


sull'assegnazione da parte della Conferenza mondiale delle radiocomunicazioni, che si terrà a Ginevra dal 2 al 27 novembre 2015 (WRC-15), della banda dello spettro radio necessaria per sostenere il futuro sviluppo di una tecnologia satellitare per l'impiego di sistemi di monitoraggio globale dei voli (2015/2857(RSP))


Michael Cramer a nome della commissione per i trasporti e il turismo

Risoluzione del Parlamento europeo sull'assegnazione da parte della Conferenza mondiale delle radiocomunicazioni, che si terrà a Ginevra dal 2 al 27 novembre 2015 (WRC-15), della banda dello spettro radio necessaria per sostenere il futuro sviluppo di una tecnologia satellitare per l'impiego di sistemi di monitoraggio globale dei voli (2015/2857(RSP))  
B8-1094/2015

Il Parlamento europeo,

–  visto il nuovo punto all'ordine del giorno sul tracking in volo della prossima Conferenza mondiale delle radiocomunicazioni (WRC-15), organizzata dall'Unione Internazionale delle Telecomunicazioni (UIT), che si terrà a Ginevra dal 2 al 27 novembre 2015,

–  visto il documento di lavoro intitolato "Aircraft Tracking and Localisation Options" (Soluzioni di tracking e localizzazione di velivoli), presentato dall'UE alla riunione multidisciplinare in materia di tracking globale dell'Organizzazione per l'aviazione civile internazionale (ICAO), svoltasi il 12 e 13 maggio 2014,

–  viste le raccomandazioni formulate in occasione della citata riunione multidisciplinare in materia di tracking globale dell'ICAO,

–  visto il parere n. 01/2014 del 5 maggio 2014 dell'Agenzia europea per la sicurezza aerea intitolato "Amendment of requirements for flight recorders and underwater locating devices" (Modifica dei requisiti per i registratori di volo e i dispositivi di localizzazione subacquea),

–  viste le raccomandazioni in materia di sicurezza emanate da varie autorità investigative per la sicurezza nazionali nell'ottica di rafforzare la sicurezza, agevolando la raccolta di informazioni a fini di indagini per la sicurezza dell'aviazione civile e migliorando l'efficienza e l'utilizzabilità dei registratori di volo nonché la localizzazione di un aeromobile dopo un incidente in acqua(1),

–  visto il progetto di regolamento della Commissione che modifica il regolamento (UE) n. 965/2012 per quanto riguarda i requisiti per i registratori dei dati di volo, i dispositivi di localizzazione subacquea e i sistemi di monitoraggio degli aerei(2),

–  vista l'interrogazione rivolta alla Commissione e riguardante l'assegnazione da parte della Conferenza mondiale delle radiocomunicazioni, che si terrà a Ginevra dal 2 al 27 novembre 2015 (WRC-15), della banda dello spettro radio necessaria per sostenere il futuro sviluppo di una tecnologia satellitare per l'impiego di sistemi di monitoraggio globale dei voli (O-000118/2015 – B8-1101/2015),

–  vista la proposta di risoluzione della commissione per i trasporti e il turismo,

–  visti l'articolo 128, paragrafo 5, e l'articolo 123, paragrafo 2, del suo regolamento,

A.  considerando che le tragedie in cui sono rimasti coinvolti il volo Air France AF447 (1° giugno 2009) e il volo della Malaysia Airlines MH370 (8 marzo 2014) hanno evidenziato la necessità di porre in essere nuovi sistemi per stabilire la posizione di un aeromobile di trasporto pubblico in qualsiasi momento, anche in luoghi remoti;

B.  considerando che i sistemi di sorveglianza globale in materia di gestione del traffico aereo (ATM) faciliteranno la localizzazione di un aeromobile in caso di comportamento anomalo, emergenza o incidente;

C.  considerando che, alla luce delle tragedie dei voli AF447 e MH370, tali sistemi non dovrebbero essere interessati da una perdita di energia elettrica normale a bordo né offrire alcuna possibilità di essere disabilitati durante il volo;

D.  considerando che tali sistemi miglioreranno l'efficacia delle operazioni di ricerca e salvataggio, nonché delle indagini, dato che gli attuali sistemi di monitoraggio dei voli coprono solo parzialmente la sfera terrestre;

E.  considerando che tali sistemi potrebbero rappresentare anche uno strumento importante per incrementare l'efficienza e la capacità dei sistemi ATM, migliorando nel contempo significativamente la sicurezza dell'aviazione e riducendo i costi delle infrastrutture;

F.  considerando che, in collaborazione con l'Agenzia europea per la sicurezza aerea (EASA), l'Organizzazione per l'aviazione civile internazionale (ICAO) e le parti interessate, la Commissione ha iniziato a studiare varie possibilità tecniche, sulla base delle loro prestazioni, e ha proposto norme in materia di monitoraggio degli aeromobili attuabili gradualmente;

G.  considerando che appaiono estremamente promettenti le varie possibilità attualmente operative e/o allo studio (ad esempio, l'Automatic Dependent Surveillance – Contract (ADS-C) (sorveglianza dipendente automatica — contratto), l'Aircraft Communications Addressing and Reporting System (ACARS), l'High Frequency Data Link (collegamento dati ad alta frequenza)), nonché la tecnologia concernente l'Automatic Dependent Surveillance – Broadcast (ADS-B) (sorveglianza dipendente automatica — diffusione), sostenute dalle comunicazioni satellitari;

H.  considerando che la tecnologia ADS-B può fungere da ausilio alla sorveglianza tramite sistemi ATM al di fuori delle zone più densamente popolate, dove la copertura radar è limitata, impossibile o estremamente costosa (inclusi gli oceani e le aree disabitate della superficie terrestre);

I.  considerando che la tecnologia ADS-B supportata da satellite si basa sulle comunicazioni tra un aeromobile e una costellazione di satelliti per fornire una capacità di sorveglianza ai fornitori di servizi di navigazione aerea, e che per tale finalità può richiedere l'assegnazione di uno spettro radio specifico protetto da interferenze;

J.  considerando che la Conferenza mondiale delle radiocomunicazioni (WRC-15), prevista per novembre 2015 e organizzata dall'Unione Internazionale delle Telecomunicazioni (UIT), è la sede per stabilire quali servizi radio sono assegnati a bande specifiche dello spettro radio;

K.  considerando che è necessario intervenire per garantire che lo sviluppo della tecnologia ADS-B non sia ostacolato da una mancata assegnazione tempestiva di una banda appropriata dello spettro radio;

1.  appoggia l'azione della Commissione volta al rapido sviluppo di un sistema efficiente di monitoraggio globale dei voli in grado di mettere in condizione i fornitori di servizi di navigazione aerea di stabilire la posizione di un aeromobile di trasporto pubblico in qualsiasi momento, anche in luoghi remoti;

2.  sottolinea che un tale sistema dovrebbe rimanere efficace anche in caso di perdita di energia elettrica normale a bordo e non dovrebbe offrire alcuna possibilità di essere disabilitato durante il volo;

3.  ritiene che lo sviluppo di un siffatto sistema dovrebbe essere conseguito attraverso una stretta collaborazione tra tutte le parti interessate (ovvero industria, compagnie aeree, fornitori di servizi di navigazione aerea, servizi di sicurezza e salvataggio, autorità investigative per la sicurezza e organizzazioni internazionali);

4.  osserva che la tecnologia satellitare ADS-B, basata sulle comunicazioni tra aeromobili e satelliti, costituisce una delle possibilità promettenti per lo sviluppo di un sistema globale di sorveglianza ATM;

5.  sottolinea che in sede di attuazione della tecnologia ADS-B è fondamentale prendere in considerazione le esigenze di tutti gli utenti dello spazio aereo e garantire l'interoperabilità tra le tecnologie alternative per evitare violazioni in termini di sicurezza attiva e passiva;

6.  osserva che lo sviluppo di una tecnologia ADS-B supportata da satellite può richiedere l'assegnazione di una banda appropriata dello spettro radio per evitare qualsiasi interferenza;

7.  invita la Commissione ad adottare le misure necessarie – in vista della prossima Conferenza mondiale delle radiocomunicazioni (WRC-15), che si terrà a Ginevra nel novembre 2015 – per quanto concerne l'assegnazione della banda dello spettro radio necessaria per sostenere il futuro sviluppo di un sistema satellitare di monitoraggio globale dei voli;

8.  incarica il suo Presidente di trasmettere la presente risoluzione alla Commissione e ai governi e ai parlamenti degli Stati membri.

 

 

(1)

Parere 01/2014 del 5 maggio 2014 dell'Agenzia europea per la sicurezza aerea, pag. 1, "Reference".

(2)

Documento della Commissione RPS COM-AC DRC(2015) D040413/02 e relativi allegati.

Avviso legale