PROPOSTA DI RISOLUZIONE
PDF 117kWORD 59k
23.11.2015
PE573.347v01-00
 
B8-1313/2015

presentata a norma dell'articolo 133 del regolamento


sulle applicazioni informatiche e le richieste di accesso a dati sensibili


Gianluca Buonanno

Proposta di risoluzione del Parlamento europeo sulle applicazioni informatiche e le richieste di accesso a dati sensibili   
B8‑1313/2015

Il Parlamento europeo,

–  visto l'articolo 133 del suo regolamento,

A.  considerando che sono sempre più numerose le applicazioni informatiche che, per essere installate su dispositivi quali smartphone, tablet, computer o altri, richiedono il permesso di accedere ai dati personali dell'utilizzatore, quali foto, video, agenda, rubrica, messaggistica e documenti, nonché all'identificativo dell'apparecchio e persino agli identificativi dei numeri telefonici con i quali si è in contatto;

B.  considerando che se, da un lato, oramai non si può fare a meno di queste applicazioni sia nell'ambito professionale che in quello privato, dall'altro, urge porre un limite a tali pratiche;

1.  invita la Commissione, date le sue competenze in materia di diritti individuali e collettivi, a norma degli articoli da 18 a 25 TFUE e degli articoli da 9 a 12 TUE, così come in materia di protezione dei consumatori a norma dell'articolo 4, paragrafo 2, lettera f), e degli articoli 12, 114 e 169 TFUE nonché dell'articolo 38 della Carta dei diritti fondamentali dell'UE, a regolare questo settore ponendo un freno a tali pratiche estremamente diffuse di accesso a dati sensibili.

Avviso legale