PROPOSTA DI RISOLUZIONE
PDF 149kWORD 59k
4.7.2016
PE585.401v01-00
 
B8-0960/2016

presentata a norma dell'articolo 133 del regolamento


sulla fruibilità delle opere d'arte da parte dei cittadini non vedenti


Aldo Patriciello

Proposta di risoluzione del Parlamento europeo sulla fruibilità delle opere d'arte da parte dei cittadini non vedenti  
B8‑0960/2016

Il Parlamento europeo,

–  visto l'articolo 26 della Carta europea dei diritti fondamentali,

–  visto l'articolo 133 del suo regolamento,

A.  considerando che l'Unione europea si impegna a eliminare gli ostacoli alla partecipazione alla vita culturale per le persone con disabilità;

B.  considerando che i cittadini non vedenti o ipovedenti, a causa delle barriere percettive che si presentano, devono quotidianamente far fronte a situazioni che rendono impossibile fruire pienamente delle attività poste a disposizione dei restanti utenti;

C.  considerando che il braille e i modelli in scala permettono alla persona con disabilità visiva di avere la percezione dell'opera d'arte in quanto sia il sistema dei casellini che la riproduzione scientifica in scala delle opere permette di percepire anche i piccoli dettagli;

D.  considerando che le guide specializzate possono esplicare l'opera durante la visita guidata per quanto riguarda, non solo gli aspetti stilistici e iconografici, ma anche le emozioni e i sentimenti di chi l'ha creata;

1.  chiede alla Commissione di prevedere che ogni museo si doti di percorsi tattili o guide specializzate volte ad aiutare i cittadini con disabilità visiva a fruire delle opere d'arte destinate a essere ammirate.

Avviso legale