PROPOSTA DI RISOLUZIONE
PDF 152kWORD 47k
3.1.2017
PE596.718v01-00
 
B8-0009/2017

presentata a norma dell'articolo 133 del regolamento


sull'infertilità maschile


Mireille D'Ornano

Proposta di risoluzione del Parlamento europeo sull'infertilità maschile  
B8-0009/2017

Il Parlamento europeo,

–  visto l'articolo 168 del trattato sul funzionamento dell'Unione europea,

–  visto l'articolo 133 del suo regolamento,

A.  considerando che, secondo uno studio dell'Institut de veille sanitaire (Francia), la qualità dello spermatozoo dei francesi si sarebbe deteriorata tra il 1989 e il 2005 in termini di numero di spermatozoi e malformazioni, poiché la percentuale di morfologia normale sarebbe passata dal 60 % circa nel 1985 al 39,2 % nel 2005;

B.  considerando che la tendenza sopra menzionata si verifica anche a livello europeo e mondiale, poiché, secondo uno studio britannico (1992), la qualità dello sperma sarebbe diminuita del 50 % su scala mondiale e il volume seminale del 25% in 50 anni;

C.  considerando che, secondo uno studio dell'Harvard Chan School of Public Health, il consumo di frutta e verdura ricchi di pesticidi porterebbe a una riduzione del 49 % del numero di spermatozoi e, inoltre, dal 30 % all'80 % dei casi di infertilità maschile sarebbero causati dallo stress ossidativo derivanti dall'esposizione a radicali liberi;

1.  incoraggia la Commissione a condurre uno studio sulla fertilità maschile in Europa, prendendo in considerazione, in particolare, l'influenza dell'alimentazione e degli interferenti endocrini.

Avviso legale