PROPOSTA DI RISOLUZIONE
PDF 151kWORD 42k
5.1.2017
PE596.753v01-00
 
B8-0043/2017

presentata a norma dell'articolo 133 del regolamento


sul vaccino contro l'Ebola


Mireille D'Ornano

Proposta di risoluzione del Parlamento europeo sul vaccino contro l'Ebola  
B8-0043/2017

Il Parlamento europeo,

–  visto l'articolo 168 del trattato sul funzionamento dell'Unione europea,

–  visto l'articolo 133 del suo regolamento,

A.  considerando che il virus dell'Ebola provoca febbre emorragica con un tasso di mortalità compreso tra il 25 % e il 90 % negli esseri umani e che è trasmesso per via ematica;

B.  considerando che i focolai epidemici di Ebola si trovano in particolare in Guinea, in Liberia e in Sierra Leone e che, stando agli ultimi dati disponibili dell'Organizzazione mondiale della sanità, sono stati segnalati 28 616 casi in questi tre Stati che hanno causato 11 310 decessi;

C.  considerando che, secondo una comunicazione dell'Organizzazione mondiale della sanità risalente al 23 dicembre 2016, un vaccino di proprietà della società farmaceutica Merck contenente l’agente inoffensivo del virus della stomatite vescicolare, nel quale è stato inserito un gene di una proteina del virus Ebola, avrebbe dimostrato durante alcune prove farmaceutiche un'efficacia contro tale virus pari quasi al 100 %;

1.  incoraggia la Commissione ad agevolare, all'occorrenza, l'immissione sul mercato del vaccino contro il virus dell'Ebola e a emanare orientamenti sulla vaccinazione in particolare delle persone in transito o originarie delle zone endemiche.

Avviso legale