PROPOSTA DI RISOLUZIONE
PDF 152kWORD 47k
10.1.2017
PE596.772v01-00
 
B8-0062/2017

presentata a norma dell'articolo 133 del regolamento


sui rischi sismici legati all'estrazione del gas di scisto


Mireille D'Ornano

Proposta di risoluzione del Parlamento europeo sui rischi sismici legati all'estrazione del gas di scisto  
B8-0062/2017

Il Parlamento europeo,

–  visti gli articoli 4, 11, 191 e 194 del trattato sul funzionamento dell'Unione europea,

–  visto l'articolo 133 del suo regolamento,

A.  considerando che nel gennaio 2016 a Total è stato riassegnato un permesso di ricerca sulle riserve di gas di scisto in Francia nella Drôme e nell'Ardèche;

B.  considerando che nel settembre 2016 la società svizzera Pétrosvibri ha svolto alcuni test di estrazione del gas di scisto nella regione del lago Lemano, suscitando l'indignazione degli svizzeri e dei savoiardi;

C.  considerando che nel marzo e maggio 2016 l'Istituto geologico americano si è preoccupato dei notevoli rischi sismici legati alla fratturazione idraulica del sottosuolo e al suo riempimento con acque reflue;

D.  considerando che, nel solo 2015, sono stati registrati negli Stati Uniti più di 900 terremoti di magnitudo superiore a 4 in seguito a queste estrazioni;

E.  considerando che la Commissione ha menzionato spesso, nelle sue comunicazioni sul gas di scisto, i rischi sanitari e ambientali legati all'inquinamento e al riscaldamento del clima, in particolare quelli relativi alle emissioni di metano;

1.  incoraggia la Commissione a prendere in considerazione i rischi sismici legati all'estrazione del gas di scisto tramite la pubblicazione di uno studio scientifico sulla portata del fenomeno;

2.  incoraggia inoltre la Commissione a rivedere la propria strategia di sicurezza energetica che favorisce l'importazione di gas di scisto dagli Stati Uniti.

Avviso legale