PROPOSTA DI RISOLUZIONE
PDF 154kWORD 48k
4.7.2017
PE605.605v01-00
 
B8-0478/2017

presentata a norma dell'articolo 133 del regolamento


contro l'incorporazione del "Fiscal Compact" (trattato sulla stabilità, sul coordinamento e sulla governance nell'Unione economica e monetaria) nel quadro giuridico dell'Unione europea


Laura Agea, Daniela Aiuto, Tiziana Beghin, David Borrelli, Fabio Massimo Castaldo, Ignazio Corrao, Rosa D'Amato, Eleonora Evi, Laura Ferrara, Giulia Moi, Piernicola Pedicini, Dario Tamburrano, Marco Valli, Marco Zullo

Proposta di risoluzione del Parlamento europeo contro l'incorporazione del "Fiscal Compact" (trattato sulla stabilità, sul coordinamento e sulla governance nell'Unione economica e monetaria) nel quadro giuridico dell'Unione europea   
B8‑0478/2017

Il Parlamento europeo,

–  visto l'articolo 133 del suo regolamento,

A.  considerando che l'Unione europea attraversa la crisi economica, sociale e politica più profonda dalla sua fondazione;

B.  considerando che tale crisi è stata esacerbata da politiche di austerità che hanno avuto forti effetti prociclici e hanno generato livelli insostenibili di disoccupazione, povertà e diseguaglianze nei paesi della periferia della zona euro;

C.  considerando che le politiche monetarie straordinarie che hanno alimentato la fragile ripresa economica si avviano verso un graduale rientro;

D.  considerando che entro l'inizio del 2018 gli Stati membri dovranno decidere in merito all'incorporazione del cosiddetto "Fiscal Compact" nell'ordinamento giuridico dell'Unione, rendendone così i vincoli di bilancio giustiziabili davanti alla Corte di giustizia;

E.  considerando che il "Fiscal Compact" impegna i governi a perseguire obiettivi di bilancio tecnicamente irrealistici e insostenibili da un punto di vista economico, politico e sociale;

1.  ritiene che i vincoli di bilancio previsti dal "Fiscal Compact" condannino gli Stati membri ad adottare misure di austerità sempre più drastiche, alimentando così la recessione e la disaffezione dei cittadini verso l'UE;

2.  si oppone all'incorporazione del "Fiscal Compact" nel quadro giuridico dell'Unione;

3.  invita gli Stati membri ad abrogarlo e a procedere alla rinegoziazione complessiva dei vincoli economici e finanziari derivanti dal quadro di governance economica.

Avviso legale