PROPOSTA DI RISOLUZIONE
PDF 151kWORD 47k
9.11.2017
PE614.235v01-00
 
B8-0599/2017

presentata a norma dell'articolo 133 del regolamento


sulla difesa dei cristiani perseguitati nei paesi a maggioranza musulmana


Lorenzo Fontana

Proposta di risoluzione del Parlamento europeo sulla difesa dei cristiani perseguitati nei paesi a maggioranza musulmana  
B8‑0599/2017

Il Parlamento europeo,

–  visto l'articolo 168 del TFUE,

–  visto l'articolo 133 del suo regolamento,

A.  considerando che in undici dei paesi sotto osservazione del rapporto "Perseguitati e Dimenticati" della Fondazione pontificia Aiuto alla Chiesa che soffre - ACS, tra la metà del 2015 e la metà del 2017, la situazione "dei cristiani perseguitati" è degenerata rispetto al biennio precedente, che già aveva registrato un netto peggioramento;

B.  considerando che tra le principali minacce per l'incolumità dei cristiani nel mondo c'è l'azione violenta di gruppi estremisti islamici;

C.  considerando che molti paesi a conduzione islamica adottano la legge sulla blasfemia, che è in netto contrasto con le costituzioni democratiche moderne e con la Convenzione internazionale sui diritti civili e politici, che garantisce a tutti gli individui la libertà di religione;

1.  evidenzia la necessità, confermata dai dati, di porre in atto un effettivo rilancio dell'azione internazionale a difesa e tutela dei cristiani perseguitati;

2.  esorta la Commissione ad elaborare programmi per la difesa dei cristiani ingiustamente perseguitati nei loro paesi d'origine e a farsi promotore internazionale della libertà religiosa;

3.  invita la Commissione a sollecitare i governi degli Stati membri affinché nelle loro relazioni internazionali promuovano la libertà religiosa dei cristiani nei paesi islamici.

Avviso legale