PROPOSTA DI RISOLUZIONE
PDF 120kWORD 47k
5.2.2019
PE631.710v01-00
 
B8-0095/2019

presentata a norma dell'articolo 133 del regolamento


sulla libertà dei media come condizione per elezioni democratiche


Ivan Jakovčić, Jozo Radoš

Proposta di risoluzione del Parlamento europeo sulla libertà dei media come condizione per elezioni democratiche  
B8-0095/2019

Il Parlamento europeo,

–  visto l'articolo 133 del suo regolamento,

A.  considerando che l'elettorato non può disporre della libertà di scelta se tale scelta non è una scelta con piena cognizione di causa e che il diritto alla libertà di informazione e alla libertà dei media sono presupposti essenziali per elezioni libere;

B.  considerando che i media devono essere liberi di informare il pubblico, senza essere soggetti ad alcuna pressione politica, economica o di qualsiasi altra natura, e nel rispetto dell'etica professionale;

C.  considerando che i regimi autocratici e i gruppi di interesse utilizzano i media per manipolare l'opinione pubblica con notizie false e condurre campagne coordinate di disinformazione per attaccare i candidati dello schieramento opposto, attivisti e giornalisti;

1.  esorta gli Stati membri ad attuare strategie efficaci al fine di proteggere il processo elettorale dalla minaccia rappresentata dalla manipolazione delle informazioni e dall'indebita propaganda attraverso i social media e altri mezzi d'informazione;  

2.  invita gli Stati membri a rivedere i propri quadri normativi che disciplinano la copertura mediatica delle campagne elettorali;

3.  chiede agli Stati membri di imporre, laddove ciò non sia già avvenuto, un obbligo ai mezzi di comunicazione radiotelevisiva pubblici e privati di fornire una copertura delle campagne elettorali che sia equa e imparziale;

4.  incarica il suo Presidente di trasmettere la presente risoluzione al Consiglio e alla Commissione nonché ai governi e ai parlamenti degli Stati membri.

Ultimo aggiornamento: 28 febbraio 2019Avviso legale