<Date>{28/01/2020}28.1.2020</Date>
<NoDocSe>B9-0087/2020</NoDocSe>
PDF 119kWORD 41k

<TitreType>PROPOSTA DI RISOLUZIONE</TitreType>

<TitreRecueil>presentata a norma dell'articolo 143 del regolamento</TitreRecueil>


<Titre>sul finanziamento estero dell'Islam radicale in Europa</Titre>


<Depute>Peter Kofod</Depute>


B9-0087/2020

Proposta di risoluzione del Parlamento europeo sul finanziamento estero dell'Islam radicale in Europa

Il Parlamento europeo,

 visto l'articolo 143 del suo regolamento,

A. considerando che l'Arabia Saudita ha donato 4,9 milioni di corone danesi (650 000 EUR) alla moschea Taiba di Copenaghen (Danimarca);

B. considerando che la donazione è stata effettuata attraverso l'ambasciata dell'Arabia Saudita in Danimarca;

C. considerando che l'Arabia Saudita ha finanziato in precedenza moschee in altri paesi dell'Europa occidentale che sono diventate incubatori dell'Islam radicale e dell'estremismo;

D. considerando che è risaputo che l'Arabia Saudita fornisce sostegno finanziario al terrorismo islamico;

1. ritiene necessario che l'Unione europea e gli Stati membri proteggano i valori dell'Europa occidentale e combattano tutti i tipi di finanziamento dell'Islam radicale e dell'estremismo;

2. esorta la Commissione a utilizzare tutti i mezzi a sua disposizione per contrastare i regimi islamici che promuovono surrettiziamente il fondamentalismo radicale attraverso le moschee negli Stati membri dell'UE.

 

Ultimo aggiornamento: 14 febbraio 2020Avvertenza legale - Informativa sulla privacy