Torna al portale Europarl

Choisissez la langue de votre document :

  • bg - български
  • es - español
  • cs - čeština
  • da - dansk
  • de - Deutsch
  • et - eesti keel
  • el - ελληνικά
  • en - English
  • fr - français
  • ga - Gaeilge
  • hr - hrvatski
  • it - italiano (selezionato)
  • lv - latviešu valoda
  • lt - lietuvių kalba
  • hu - magyar
  • mt - Malti
  • nl - Nederlands
  • pl - polski
  • pt - português
  • ro - română
  • sk - slovenčina
  • sl - slovenščina
  • fi - suomi
  • sv - svenska
 Indice 
 Testo integrale 
Discussioni
Mercoledì 11 febbraio 2015 - Strasburgo Edizione rivista

Accordo di partenariato per una pesca sostenibile tra l'UE e la Repubblica del Senegal (A8-0010/2015 - Norica Nicolai)
MPphoto
 
 

  Alessia Maria Mosca (S&D), per iscritto. — Riteniamo che il nuovo accordo di partenariato tra l'Unione europea e il Senegal sia una grande opportunità perché, favorendo gli interessi di entrambe le parti, rappresenta un valido strumento di sostegno per una pesca sempre più sostenibile e per lo sviluppo ed utilizzo delle migliori pratiche nel settore. Siamo certi, ad esempio, che il nuovo sistema di monitoraggio delle navi tramite satellite e la cooperazione tra l'Unione europea e la Repubblica del Senegal aiuterà le autorità locali a intensificare la lotta contro la pesca illegale, non dichiarata e non regolamentata (pesca INN). Nella prospettiva di una maggiore domanda di materia prima per le industrie conserviere in Senegal, i pescherecci europei avranno anche una grande opportunità per aumentare la loro attività economica nella regione. Ciò aiuterebbe anche i marittimi locali, che in base alle disposizioni del protocollo saranno parte degli equipaggi delle imbarcazioni UE.

 
Avviso legale