Torna al portale Europarl

Choisissez la langue de votre document :

  • bg - български
  • es - español
  • cs - čeština
  • da - dansk
  • de - Deutsch
  • et - eesti keel
  • el - ελληνικά
  • en - English
  • fr - français
  • ga - Gaeilge
  • hr - hrvatski
  • it - italiano (selezionato)
  • lv - latviešu valoda
  • lt - lietuvių kalba
  • hu - magyar
  • mt - Malti
  • nl - Nederlands
  • pl - polski
  • pt - português
  • ro - română
  • sk - slovenčina
  • sl - slovenščina
  • fi - suomi
  • sv - svenska
 Indice 
 Testo integrale 
Discussioni
Lunedì 24 ottobre 2016 - Strasburgo Edizione rivista

Quadro giuridico dell'Unione relativo alle infrazioni e alle sanzioni doganali (discussione)
MPphoto
 

  Nicola Caputo (S&D). – Signora Presidente, onorevoli colleghi, sebbene l'unione doganale sia considerata uno dei fondamenti dell'Unione europea, nonché il pilastro del mercato unico, non esiste ancora un approccio integrato in materia di applicazione della normativa doganale, comprese le sanzioni. Attualmente si registrano, infatti, in caso di violazione difformità anche rilevanti nell'applicazione delle sanzioni all'interno del mercato unico.

L'istituzione di un quadro giuridico relativo alle infrazioni e alle sanzioni doganale è fondamentale per migliorare la convergenza degli approcci degli Stati membri in fatto di applicazione della normativa doganale dell'Unione europea. Tuttavia, molto dipenderà da come gli Stati membri interpreteranno la direttiva. Il monitoraggio in tempo reale sull'osservanza delle norme svolto tramite tecnologie informatiche richiede una stretta collaborazione tra gli operatori per garantire la piena conformità, nonché l'attuazione, da parte degli Stati membri delle disposizioni sui sistemi elettronici contenute nel Codice doganale dell'Unione. Occorre che gli Stati membri rispettino l'impegno di prendere parte a un sistema comune di gestione dei rischi: si tratta di uno dei pilastri dell'approccio comune in assenza del quale non può costruirsi un efficiente sistema sanzionatorio comune.

 
Avviso legale