Torna al portale Europarl

Choisissez la langue de votre document :

  • bg - български
  • es - español
  • cs - čeština
  • da - dansk
  • de - Deutsch
  • et - eesti keel
  • el - ελληνικά
  • en - English
  • fr - français
  • ga - Gaeilge
  • hr - hrvatski
  • it - italiano (selezionato)
  • lv - latviešu valoda
  • lt - lietuvių kalba
  • hu - magyar
  • mt - Malti
  • nl - Nederlands
  • pl - polski
  • pt - português
  • ro - română
  • sk - slovenčina
  • sl - slovenščina
  • fi - suomi
  • sv - svenska
 Indice 
 Testo integrale 
Discussioni
Martedì 25 ottobre 2016 - Strasburgo Edizione rivista

Quadro giuridico dell'Unione relativo alle infrazioni e alle sanzioni doganali (A8-0239/2016 - Kaja Kallas)
MPphoto
 
 

  Salvatore Domenico Pogliese (PPE), per iscritto. ‒ Sebbene l'unione doganale sia considerata uno dei fondamenti dell'Unione europea, nonché un pilastro del mercato unico, non esiste ancora un approccio integrato in materia di applicazione della normativa doganale per quanto concerne le sanzioni. Ciò significa che le norme sono le stesse ma che, in caso di violazione, le sanzioni applicate differiscono in modo significativo. L'unione doganale e la politica commerciale sono di competenza esclusiva dell'Unione europea, ragion per cui soltanto l'UE può mettere a punto un approccio comune che garantisca l'applicazione della normativa doganale. La presente relazione chiarisce il campo di applicazione della direttiva nell'ottica di garantire che solo le infrazioni commesse per negligenza o intenzionalmente siano considerate infrazioni penali, eliminando in questo modo il meccanismo contorto della responsabilità oggettiva, che non prevede alcun elemento di colpa. Pertanto, le infrazioni commesse intenzionalmente possono essere sanzionate penalmente al di sopra di una soglia specifica onde consentire agli Stati membri di adottare misure che risultino sufficientemente dissuasive per punire i comportamenti fraudolenti. Concordo con il relatore sulla necessità di inserire la proposta di direttiva nel contesto dell'accordo sull'agevolazione degli scambi. Ho votato a favore dell'approvazione di questa proposta di direttiva.

 
Avviso legale