Torna al portale Europarl

Choisissez la langue de votre document :

  • bg - български
  • es - español
  • cs - čeština
  • da - dansk
  • de - Deutsch
  • et - eesti keel
  • el - ελληνικά
  • en - English
  • fr - français
  • ga - Gaeilge
  • hr - hrvatski
  • it - italiano (selezionato)
  • lv - latviešu valoda
  • lt - lietuvių kalba
  • hu - magyar
  • mt - Malti
  • nl - Nederlands
  • pl - polski
  • pt - português
  • ro - română
  • sk - slovenčina
  • sl - slovenščina
  • fi - suomi
  • sv - svenska
 Indice 
 Testo integrale 
Discussioni
Giovedì 1 dicembre 2016 - Bruxelles Edizione rivista

Accordo di partenariato economico interinale CE-Ghana (A8-0328/2016 - Christofer Fjellner)
MPphoto
 
 

  Nicola Caputo (S&D), per iscritto. ‒ Oggi ho votato contro la decisione del Consiglio relativa alla conclusione dell'accordo di partenariato economico interinale tra la Comunità europea e il Ghana.

Concordo pienamente con la strategia commerciale dell'Unione europea volta ad aiutare i paesi in difficoltà economiche, ma tale accordo, concluso nel 2007 e tenuto congelato fino ad ora, è sostanzialmente inadeguato rispetto alle mutate condizioni attuali: l'assenza di una dimensione regionale e di norme in materia di origine, nonché un quadro istituzionale incompleto fanno di questa intesa una soluzione di ripiego in attesa di definire il partenariato con l'intera regione dell'Africa occidentale.

Inoltre, ritengo che gli accordi conclusi con i paesi africani tendano a sacrificare eccessivamente gli interessi del settore agricolo dei paesi UE del Mediterraneo e che le misure di salvaguardia adottate siano troppo spesso inefficaci.

 
Avviso legale