Torna al portale Europarl

Choisissez la langue de votre document :

  • bg - български
  • es - español
  • cs - čeština
  • da - dansk
  • de - Deutsch
  • et - eesti keel
  • el - ελληνικά
  • en - English
  • fr - français
  • ga - Gaeilge
  • hr - hrvatski
  • it - italiano (selezionato)
  • lv - latviešu valoda
  • lt - lietuvių kalba
  • hu - magyar
  • mt - Malti
  • nl - Nederlands
  • pl - polski
  • pt - português
  • ro - română
  • sk - slovenčina
  • sl - slovenščina
  • fi - suomi
  • sv - svenska
 Indice 
 Testo integrale 
Discussioni
Lunedì 15 gennaio 2018 - Strasburgo Edizione rivista

Conservazione delle risorse della pesca e protezione degli ecosistemi marini attraverso misure tecniche (discussione)
MPphoto
 

  Renata Briano, a nome del gruppo S&D. – Signor Presidente, onorevoli colleghi, signor Commissario, le misure tecniche sono norme che stabiliscono come e dove i pescatori possono pescare e il loro scopo principale è quello di garantire la sostenibilità delle risorse e delle attività economiche legate alla pesca. Attualmente sono contenute in oltre 30 differenti regolamenti e tale complessità e frammentazione gravano sui pescatori, che da anni chiedono una radicale semplificazione.

Ho da sempre sostenuto che le misure tecniche rappresentano l'occasione per tradurre nella pratica il principio della regionalizzazione e su questo abbiamo cercato di lavorare perché, purtroppo, fino a oggi la regionalizzazione è stata più sulla carta che nella vera politica comune della pesca.

Troppo spesso i pescatori hanno percepito le norme europee come lontane e onerose da un punto di vista amministrativo ed è per questo che, Commissario, abbiamo inserito questa soluzione sulla regionalizzazione dei target, che non vuol dire diminuire gli obiettivi ma vuol dire renderli coerenti con le caratteristiche dei vari territori.

La complessità del dossier, è vero, ha richiesto lunghe negoziazioni in commissione PECH, e oggi noi abbiamo ottenuto un buon risultato. Abbiamo bisogno di …

(Il Presidente interrompe l'oratrice)

 
Ultimo aggiornamento: 15 maggio 2019Avviso legale