Index 
 Previous 
 Next 
 Full text 
Debates
Wednesday, 14 November 2018 - Strasbourg Revised edition

11. Resumption of the sitting
Video of the speeches
PV
 

(La seduta è ripresa alle 12.40)

 
  
MPphoto
 

  Reinhard Bütikofer (Verts/ALE). – Mr President, two prominent democratic guests from Hong Kong are today visiting the European Parliament. I would like to welcome Mr Martin Lee, from the Democratic Party, and Mr Alan Leong, from the Civic Party.

(Applause)

 
  
MPphoto
 

  Pervenche Berès (S&D). – Monsieur le Président, je n’ai pas voulu interrompre les séances solennelles, mais je voudrais vous interpeller sur la façon dont vous avez présidé nos travaux hier lors de l’échange avec la chancelière Merkel.

Les instructions que nous avons reçues indiquent: «Veuillez noter que le Président répartira le temps d’intervention entre les députés en fonction du temps de parole attribué aux groupes politiques selon leur taille». Mon groupe n’a pas été victime de cela, mais je constate que votre groupe qui représente 29 % des membres de cet hémicycle a reçu 35 % du temps de parole, que le groupe de l’EFDD qui représente 5,7 % de notre hémicycle a reçu 10 % du temps de parole et que le groupe des non-inscrits qui représente 3,9 % de notre hémicycle a reçu 10 % du temps de parole. Je pense qu’il y a un déséquilibre grave dans la répartition de ces fameuses «interventions à la demande».

(Applaudissements)

 
  
MPphoto
 

  Presidente. – Onorevole Berès, non sono io che decido il tempo di parola, ma è tutto basato sul sistema d'Hondt. Io ricevo dai servizi il numero dei deputati che possono parlare in base al tempo. Quindi non sono io che decido quanti socialisti, quanti non iscritti possono intervenire.

Sono stati rispettati scupolosamente con una sola eccezione perché, in base al tempo utilizzato dai presidenti dei gruppi, il gruppo GUE, il gruppo liberale e il gruppo Verde non avrebbero avuto diritto ad alcuno intervento. Questa è l'unica violazione che ho compiuto. Per dare rappresentatività anche ai parlamentari e non soltanto ai presidenti dei gruppi, ho fatto una eccezione. Per il resto mi sono scrupolosamente attenuto alla richiesta che mi veniva dai servizi, cercando di far parlare anche i deputati che non avevano mai preso la parola in occasione di altri dibattiti, perché sarebbe ingiusto, in occasione del catch the eye, far parlare sempre gli stessi parlamentari.

Ieri più di 200 parlamentari avevano chiesto la parola ma il Cancelliere Merkel doveva assolutamente lasciare l'Aula entro le 17.30, come vi avevo informati. Quindi da parte mia, mi dispiace onorevole Berès, non c'è stata alcuna violazione delle regole del sistema d'Hondt. Che poi non tutti i deputati siano rimasti contenti non dipende da me. Io per me farei parlare tutti, però il tempo è quello che è.

La ringrazio comunque per avermi permesso di spiegare l'organizzazione dei lavori per il catch the eye quando vi sono i capi di Stato e di governo che vengono a partecipare ai dibattiti di fronte al Parlamento.

 
  
MPphoto
 

  Angelo Ciocca (ENF). – Signor Presidente, onorevoli colleghi, vorrei chiedere la vostra complicità, da un lato per ringraziare l'associazione ADMO per il grande impegno che ha messo anche in questi giorni e, dall'altro lato, per ringraziare i numerosi donatori di midollo osseo per la sfida che dobbiamo compiere di Alessandro. Mancano, ahimè, due settimane per poter ricevere la donazione di midollo osseo. Entro fine mese, questo bambino di 18 mesi deve arrivare a trovare il donatore. Non è ancora stato trovato, faccio appello a tutti voi: aiutiamoci tutti assieme affinché questo bambino di 18 mesi, entro fine mese, possa trovare il giusto donatore. Grazie della vostra disponibilità e sono certo del vostro aiuto.

 
Last updated: 8 April 2019Legal notice