Torna al portale Europarl

Choisissez la langue de votre document :

  • bg - български
  • es - español
  • cs - čeština
  • da - dansk
  • de - Deutsch
  • et - eesti keel
  • el - ελληνικά
  • en - English
  • fr - français
  • ga - Gaeilge
  • hr - hrvatski
  • it - italiano (selezionato)
  • lv - latviešu valoda
  • lt - lietuvių kalba
  • hu - magyar
  • mt - Malti
  • nl - Nederlands
  • pl - polski
  • pt - português
  • ro - română
  • sk - slovenčina
  • sl - slovenščina
  • fi - suomi
  • sv - svenska
 Indice 
 Testo integrale 
Discussioni
Mercoledì 16 gennaio 2019 - Strasburgo Edizione rivista

Fondo sociale europeo Plus (FSE+) (A8-0461/2018 - Verónica Lope Fontagné)
MPphoto
 

  Nicola Caputo (S&D). – Signor Presidente, onorevoli colleghi, ho votato a favore della proposta della Commissione europea sul Fondo sociale europeo Plus, per il periodo 2021-2027.

Un fondo che continuerà a promuovere l'occupazione e l'inclusione sociale, ma che punta anche a realizzare passi in avanti in termini di rafforzamento della dimensione sociale europea. Il sostegno ai giovani va mantenuto come obiettivo principale. Il tasso di disoccupazione giovanile è troppo elevato, specie in alcune aree. Il Fondo sociale europeo Plus deve mettere in atto misure personalizzate, in linea con i sistemi nazionali di garanzia per i giovani, prestando particolare attenzione ai giovani inattivi, i più lontani dal mercato del lavoro.

Il Fondo sociale europeo Plus va utilizzato per migliorare il funzionamento dei mercati del lavoro, sostenendo la modernizzazione dei servizi pubblici per l'impiego e migliorando i servizi di consulenza e di orientamento per i lavoratori.

Considerando infine che le disparità sociali esistenti in Europa suscitano sempre maggiore preoccupazione, è necessario che il Fondo sociale europeo Plus destini gran parte della propria dotazione per azioni contro la povertà e per una maggiore inclusione sociale.

 
Ultimo aggiornamento: 28 maggio 2019Avviso legale