Torna al portale Europarl

Choisissez la langue de votre document :

  • bg - български
  • es - español
  • cs - čeština
  • da - dansk
  • de - Deutsch
  • et - eesti keel
  • el - ελληνικά
  • en - English
  • fr - français
  • ga - Gaeilge
  • hr - hrvatski
  • it - italiano (selezionato)
  • lv - latviešu valoda
  • lt - lietuvių kalba
  • hu - magyar
  • mt - Malti
  • nl - Nederlands
  • pl - polski
  • pt - português
  • ro - română
  • sk - slovenčina
  • sl - slovenščina
  • fi - suomi
  • sv - svenska
 Indice 
 Testo integrale 
Discussioni
Lunedì 25 marzo 2019 - Strasburgo Edizione rivista

Ordine dei lavori
MPphoto
 

  Marco Zanni, a nome del gruppo ENF. – Signor Presidente, onorevoli colleghi, come lei ha spiegato, chiediamo che su questa tematica e decisione importante, che ha avuto un impatto devastante in termini di risparmi bruciati nonché di effetto sulla fiducia nel sistema bancario italiano ed europeo, la Commissione si confronti con quest'Aula.

Ci sono centinaia di migliaia di cittadini che aspettano una risposta, dopo quattro anni, dopo aver subito gli effetti nefasti di questa decisione della Commissione, che pochi giorni fa il Tribunale ha definito illegittima.

Ci aspettiamo una discussione e una risposta ed è necessario che in un confronto con l'Aula emergano anche le responsabilità che hanno portato a questo sfacelo. Chiedo che la richiesta venga posta in votazione con appello nominale.

 
Ultimo aggiornamento: 5 luglio 2019Avviso legale