Torna al portale Europarl

Choisissez la langue de votre document :

  • bg - български
  • es - español
  • cs - čeština
  • da - dansk
  • de - Deutsch
  • et - eesti keel
  • el - ελληνικά
  • en - English
  • fr - français
  • ga - Gaeilge
  • hr - hrvatski
  • it - italiano (selezionato)
  • lv - latviešu valoda
  • lt - lietuvių kalba
  • hu - magyar
  • mt - Malti
  • nl - Nederlands
  • pl - polski
  • pt - português
  • ro - română
  • sk - slovenčina
  • sl - slovenščina
  • fi - suomi
  • sv - svenska
 Indice 
 Testo integrale 
Discussioni
Mercoledì 17 aprile 2019 - Strasburgo Edizione rivista

Istituzione di Orizzonte Europa - definizione delle norme di partecipazione e diffusione (A8-0401/2018 - Dan Nica)
MPphoto
 

  Silvia Costa (S&D). – Signor Presidente, onorevoli colleghi, credo che sia un'ottima notizia quella dell'approvazione, seppure con accordo parziale, di Horizon Europe con 120 miliardi che è la proposta del Parlamento e spero che il Consiglio ministri lo rispetterà, perché si tratta di investire davvero nella conoscenza, nell'innovazione, nella competitività dell'Europa, ma anche nell'inclusione.

Sono molto felice di due questioni in particolare. Abbiamo ottenuto che fosse inserita scienze sociali e scienze umane in tutti i poli tematici del pilastro sulle sfide globali e la competitività industriale. Sarebbe ben strano che questo aspetto non fosse presente, insieme alla ricerca scientifica e su tematiche diverse.

Secondo, abbiamo ottenuto, e questo è un grande risultato della commissione cultura, l'inserimento di un vero e proprio cluster tematico intitolato Cultura, creatività e società inclusive con un miliardo e mezzo, di cui il 45 % per ricerca nei settori culturali e creativi e 300 invece per il nuovo Cloud Cultural Heritage, che raccoglie la sfida del recente anno sul patrimonio culturale. Questo rafforza il progetto europeo.

 
Ultimo aggiornamento: 9 luglio 2019Avviso legale