Torna al portale Europarl

Choisissez la langue de votre document :

  • bg - български
  • es - español
  • cs - čeština
  • da - dansk
  • de - Deutsch
  • et - eesti keel
  • el - ελληνικά
  • en - English
  • fr - français
  • ga - Gaeilge
  • hr - hrvatski
  • it - italiano (selezionato)
  • lv - latviešu valoda
  • lt - lietuvių kalba
  • hu - magyar
  • mt - Malti
  • nl - Nederlands
  • pl - polski
  • pt - português
  • ro - română
  • sk - slovenčina
  • sl - slovenščina
  • fi - suomi
  • sv - svenska
 Indice 
 Testo integrale 
Discussioni
Mercoledì 17 luglio 2019 - Strasburgo Edizione provvisoria

Assistenza umanitaria nel Mediterraneo (discussione)
MPphoto
 

  Angelo Ciocca (ID). – Signora Presidente, onorevoli colleghi, come Lega, come popolo italiano non smetteremo mai, non ci stancheremo mai di dire stop all'immigrazione clandestina, di dire no al business del traffico di esseri umani, e una sana istituzione europea dovrebbe ascoltare le critiche costruttive che arrivano dall'Italia, uno dei sei paesi fondatori di questa Europa.

E invece questa Europa, un'Europa malata della speculazione economica, continua a compiere scelte sbagliate e alimenta lo scontro, alimenta i morti. Pretendiamo un'Europa che sappia curare, che sappia guarire i problemi di questa Europa e non che alimenti invece l'epidemia di questi problemi con politiche folli di accoglienza all'immigrazione e di reclutamento islamico.

Continueremo a dare battaglia, non saremo mai vostri complici nel progetto criminale di impoverimento dei popoli.

 
Ultimo aggiornamento: 18 luglio 2019Avviso legale