Torna al portale Europarl

Choisissez la langue de votre document :

  • bg - български
  • es - español
  • cs - čeština
  • da - dansk
  • de - Deutsch
  • et - eesti keel
  • el - ελληνικά
  • en - English
  • fr - français
  • ga - Gaeilge
  • hr - hrvatski
  • it - italiano (selezionato)
  • lv - latviešu valoda
  • lt - lietuvių kalba
  • hu - magyar
  • mt - Malti
  • nl - Nederlands
  • pl - polski
  • pt - português
  • ro - română
  • sk - slovenčina
  • sl - slovenščina
  • fi - suomi
  • sv - svenska
 Indice 
 Testo integrale 
Discussioni
Mercoledì 9 ottobre 2019 - Bruxelles Edizione provvisoria

Situazione in Ucraina (discussione)
MPphoto
 

  Fabio Massimo Castaldo (NI). – Signor Presidente, onorevoli colleghi, le notizie sulla famosa, anzi famigerata, chiamata di Trump al presidente Zelensky hanno parzialmente distolto l'attenzione da un altro evento fondamentale. Mosca e Kiev hanno infatti raggiunto un accordo che prevede elezioni nelle regioni di Donetsk e Luhansk, da tenersi secondo la Costituzione ucraina, sotto l'osservazione dell'OSCE e senza la presenza dei militari. Successivamente è prevista, peraltro, anche l'adozione di uno statuto speciale per il Donbass. Questa svolta arriva dopo un promettente scambio di prigionieri Ucraina-Russia e porterà a un summit del formato Normandia nel prossimo futuro, al quale spero potrà aggiungersi anche l'Alto rappresentante.

Della telefonata di Trump mi sono rimasti impressi i passaggi, durissimi, nei quali il Presidente americano accusava l'UE e i suoi Stati membri di non fare abbastanza per l'Ucraina. Il presidente Zelensky confessava di essere d'accordo. Per questo credo che l'Europa abbia un doppio importante compito: supportare fermamente la decisione del presidente Zelensky, nonostante tutti i comprensibili dubbi e le necessarie cautele, e vigilare affinché la Russia rispetti pienamente i termini dell'accordo. Cinque anni di conflitto hanno portato a 13 000 vittime, un milione e mezzo di persone senza casa e 40 000 feriti. Per quanto imperfetto, questo accordo...

(Il Presidente interrompe l'oratore)

 
Ultimo aggiornamento: 7 novembre 2019Avviso legale