Torna al portale Europarl

Choisissez la langue de votre document :

  • bg - български
  • es - español
  • cs - čeština
  • da - dansk
  • de - Deutsch
  • et - eesti keel
  • el - ελληνικά
  • en - English
  • fr - français
  • ga - Gaeilge
  • hr - hrvatski
  • it - italiano (selezionato)
  • lv - latviešu valoda
  • lt - lietuvių kalba
  • hu - magyar
  • mt - Malti
  • nl - Nederlands
  • pl - polski
  • pt - português
  • ro - română
  • sk - slovenčina
  • sl - slovenščina
  • fi - suomi
  • sv - svenska
 Indice 
 Testo integrale 
Discussioni
Mercoledì 11 dicembre 2019 - Bruxelles Edizione provvisoria

Il Green Deal europeo (discussione)
MPphoto
 

  Rosa D'Amato (NI). – Signora Presidente, onorevoli colleghi, ci avete convocato d'urgenza per presentare questo Green New Deal ma la Presidente va via quasi subito. Se il buongiorno si vede dal mattino, se questo è il rispetto che la Commissione intende avere per l'unica Istituzione democraticamente eletta, mi permettete, ma siamo veramente molto preoccupati. Speriamo quindi che non siano solo promesse!

Caro Vicepresidente Timmermans, la sua Commissione non può permettersi di deludere chi vuole vivere e lavorare in un ambiente sano, chi vuol mangiare sano, chi vuol mettere in sicurezza ponti, strade e scuole minacciate dai cambiamenti climatici. Il suo piano basta a rassicurarci? Mi permetta di essere scettica, soprattutto perché la vera rivoluzione dobbiamo cominciare a farla dentro di noi. Non vi sarà alcuna rivoluzione se non la finiamo di inseguire la crescita ad ogni costo, o senza un ripensamento totale delle regole macroeconomiche.

È fondamentale lo scorporo degli investimenti verdi e un piano per una transizione energetica da fonti inquinanti come il carbone sì, ma anche dal gas, ma anche per transizioni industriali a partire dalla produzione di acciaio. Il Just Transition Fund non deve essere un fondo a pioggia per ripulirsi la coscienza. All'emergenza planetaria serve una risposta di emergenza ma anche di visione e non l'alchimia finanziaria... (La Presidente interrompe l'oratrice)

 
Ultimo aggiornamento: 6 gennaio 2020Avviso legale