Torna al portale Europarl

Choisissez la langue de votre document :

  • bg - български
  • es - español
  • cs - čeština
  • da - dansk
  • de - Deutsch
  • et - eesti keel
  • el - ελληνικά
  • en - English
  • fr - français
  • ga - Gaeilge
  • hr - hrvatski
  • it - italiano (selezionato)
  • lv - latviešu valoda
  • lt - lietuvių kalba
  • hu - magyar
  • mt - Malti
  • nl - Nederlands
  • pl - polski
  • pt - português
  • ro - română
  • sk - slovenčina
  • sl - slovenščina
  • fi - suomi
  • sv - svenska
Interrogazioni parlamentari
PDF 99kWORD 24k
31 ottobre 2014
E-007229/2014(ASW)
Risposta di Janez Potočnik a nome della Commissione
Riferimento dell'interrogazione: E-007229/2014

La Commissione non è al corrente della sentenza cui fa riferimento l’onorevole deputato. Tuttavia, ha avviato, su propria iniziativa, una procedura di infrazione per il mancato rispetto degli articoli 13 (valori limite) e 23 (piani per la qualità dell’aria) della direttiva 2008/50/CE(1) in diverse regioni italiane, inclusa la Sicilia. Nel luglio 2014 è stata inviata al governo italiano una lettera di costituzione in mora, la quale evidenzia le varie carenze del piano per la qualità dell’aria adottato dalla regione Sicilia. In base alla risposta ricevuta dall’Italia, la Commissione deciderà sulle eventuali ulteriori azioni da intraprendere.

(1)GU L 152 dell'11.6.2008.

Avviso legale